Pres. Casini, lettera di sfiducia dal Milan e non solo: altri 3 i club coinvolti

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Il Milan e altre 3 big di Serie A hanno deciso per la sfiducia nei confronti del Presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini

Il Milan, insieme a Roma, Inter e Juventus, ha ufficialmente deciso per la sfiducia nei confronti Presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini. La notizia è stata riportata da diversi media nel corso della serata.

Il testo della lettera

I quattro club di Serie A hanno sfiduciato Casini con una lettera inviata alla Lega in vista dell’incontro di domani col ministro dello Sport e i Giovani Andrea Abodi. Le 4 big, che avevano votato anche per la modifica del campionato con la riduzione a 18 squadre per favorire i numerosi impegni internazionali, adesso alzano la voce:

“Egregio Presidente, a seguito dell’incontro informale di ieri, desideriamo rappresentarti quanto segue. Nel corso della riunione si è in più occasioni fatto riferimento a posizioni da te rappresentate in sedi istituzionali fondate sul documento approvato dall’Assemblea LNPA in data 14 febbraio. Le nostre società non hanno approvato quel documento, né dunque i suoi contenuti. Ti preghiamo quindi, a partire dall’incontro di domani con il Ministro dello Sport così come in ogni altro contesto istituzionale in cui rappresenterai le posizioni della Lega Nazionale Professionisti Serie A fondate su quel documento, di chiarire in anticipo che si tratta di posizioni non condivise e approvate dai nostri Club”.

Tale lettera arriva il giorno prima di un’importante riunione riguardo il progetto del governo per la costituzione di un’autorità di controllo delle gestione finanziaria dei club professionistici. All’incontro sono stati invitati i Presidenti del Coni, della Figc e della Fip, Giovanni Malagò, Gabriele Gravina e Gianni Petrucci, il Presidente della Lega di serie A, Casini, e le varie componenti delle leghe.

Ultime news

Notizie correlate