Premier League, 15° giornata: all’Arsenal il derby di Londra

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Come ogni settimana non può mancare l’appassionante appuntamento con la Premier League, che questo weekend ci ha regalato la 15° giornata. Questo turno ha visto due partite di cartello: il North West London Derby, Chelsea-Arsenal e Tottenham-Liverpool. Non possiamo poi dimenticarci lo spettacolare calcio di Guardiola, il Manchester City affrontava il Fulham per la corsa al primo posto.

CHELSEA-ARSENAL

Inarrestabile l’Arsenal che porta a casa il Derby con il Chelsea, un’altra prova di forza e un altro scontro diretto vinto. Una partita tattica, senza grandi emozioni, in cui la squadra di Arteta si fa preferire, crea più occasioni e sfodera un gioco superiore. Il primo tempo si conclude a porte inviolate. Al 63′ l’episodio che decide il match, corner dalla destra che sfila nell’area piccola fino a impattare il piedone di Gabriel che insacca l’1-0. Nel finale i blues provano a pareggiare ma la difesa dei gunners è solida e regge l’assalto. Prova opaca per il grande ex, Pierre-Emerick Aubameyang. L’Arsenal consolida il primo posto, seguito a ruota dal Manchester City.

Leggi QUI – Il riassunto della 14° giornata della Premier League

TOTTENHAM-LIVERPOOL

Si sfidano due dei più carismatici allenatori d’Europa, da una parte Antonio Conte e dall’atra Jurgen Klopp, rispettivamente rappresentanti di Tottenham e Liverpool. La partita è decisa da uno straordinario Salah, che realizza una doppietta. Prima al 11′ con una gran girata e poi al 40′ scarta un regalo di Dier, che compie un retropassaggio inconcepibile e solo davanti a Lloris lo batte con un tocco morbido. Non giocano male gli Spurs che però non concretizzano e sono disattenti dietro. Al 70′ accorciano le distanze con il solito Harry Kane, la partita si fa interessante e nel finale il Tottenham sfiora il pareggio. Vince il Liverpool ed è un risultato vitale per risalire in classifica, per rilanciarsi dopo le due sconfitte precedenti. Sconfitta pesante invece per la squadra di Londra che perde il treno delle primissime e che d’ora in avanti seguiremo con ancora più attenzione visto che sarà l’avversaria del Milan agli ottavi di Champions League.

MANCHESTER CITY-FULHAM

Sempre uno spettacolo vedere la squadra di Guardiola all’opera, la partita per i primi 20 minuti sembra facile per il Manchester City, che al 16′ passa in vantaggio con Alvarez. Tutto cambia al 26′, Cancelo atterra Wilson da ultimo uomo: rigore più rosso. Al 28′ si presenta Pereira dal dischetto e non sbaglia pareggiando i conti. La sfida si fa più complicata e sofferta e allora Guardiola sfodera la sua carta dal mazzo, Erling Haaland, che entra e segna subito al 74′, gol però annullato per un fuorigioco millimetrico. Si arriva ai minuti finali e la partita sembra incanalata verso il pareggio, ma il City non molla mai e De Bruyne si procura un rigore. La palla decisiva ce l’ha l’atleta più infallibile in Europa al momento e chi se non Haaland che al 95′ segna il gol del definitivo 2-1. Vittoria fondamentale per i Citizens che rimangono accodati all’Arsenal.

Si delinea sempre di più un duello a due punte e noi stiamo preparando i popcorn per seguirne gli sviluppi.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate