Milan, Leao “scatenato” in Portogallo: ecco perché è stato sostituito subito

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il racconto del Portogallo-Svezia (con gol) di Rafael Leao: ecco perché Martinez ha sostituito il 10 del Milan dopo 45 minuti

Il primo impegno con le Nazionali sorride al Milan: la stella rossonera Rafael Leao ha segnato contro la Svezia, aprendo le danze nel 5-2 con il quale il Portogallo ha chiuso la partita. La Gazzetta dello Sport ha raccontato la partita del portoghese, spiegando e specificando perché il CT Roberto Martinez l’ha sostituito dopo 45 minuti.

Il Portogallo-Svezia di Rafael Leao, 10 del Milan

Per il quotidiano, è stato un Rafael Leaoscatenato” quello visto con il Portogallo, “schierato da titolare nella sfida amichevole contro la Svezia allo stadio Dom Alfonso Henriques di Guimaraes“. Il numero 10 del Milan, continua Gazzetta, “è ormai considerato un titolare della squadra di Roberto Martinez, che in futuro dovrà cercare nuovi punti di riferimento per il post Cristiano Ronaldo“. La rosea specifica anche perché la partita di Leao è durata 45 minuti: “utilizzo che rientra anche in una precisa gestione delle risorse“. Martinez ha specificato in conferenza stampa che “i giocatori che escono (nella prossima partita contro la Slovenia) saranno: Bernardo Silva, Rúben Dias, Palhinha, Semedo, Toti Gomes, Rafael Leao, Bruno Fernandes e Gonçalo Ramos“.

Le parole di Martinez

Lo stesso CT ha commentato la prestazione dei suoi e di Rafael Leao: “È stata una partita molto importante. Mi sono piaciuti molto i nuovi innesti, lo spirito e l’impegno nel gioco c’erano ma ci sono concetti che dobbiamo migliorare. La Svezia pressava alto, nel primo tempo abbiamo visto Rafael Leao avere molte opportunità per buttarsi nello spazio: è positivo per il nostro percorso giocare contro squadre che rischiano così“.

Ultime news

Notizie correlate