il 25/11/2022 alle 19:20

Pobega: “Devo tutto al settore giovanile del Milan”

0 cuori rossoneri

Tommaso Pobega è stato protagonista dell’ultimo podcast sull’app ufficiale del Milan dal titolo “Lo scatenato buono“. Come di consueto è la voce di Mauro Suma a presentare l’appuntamento. Oggi si parla del centrocampista triestino, rientrato quest’estate a Milanello dopo tre stagioni passate in prestito e lontano dal Milan. Dalla Serie C alla Serie A sono state diverse le tappe di Tommaso Pobega. La prima esperienza fuori dal convitto, residenza del settore giovanile per i rossoneri residenti fuori dal comune di Milano, è stata a Terni con la maglia della Ternana. Un’ottima stagione quella di Tommaso in Umbria, tanto che nell’anno successivo compie il primo salto di categoria, passando nell’estate 2019 al Pordenone in Serie B. Qui ancora una volta la consacrazione nella serie cadetta, stagione ottima impreziosita da 5 reti in campionato e 1 in Coppa Italia. Numeri che hanno portato Tommaso, alla prima esperienza in Serie A, nella stagione 2020-2021 con la maglia dello Spezia, prima di vestire la scorsa stagione la maglia del Torino. In tutte e due le occasioni le prestazioni di Pobega non sono passate inosservate alla dirigenza rossonera, che quest’estate ha deciso di puntare forte su di lui.

Pobega
Leggi QUI ANCHE-Stagione super dell’ex Milan: gol e numeri da record!-

Nel podcast odierno Pobega ha ripercorso tutte le sue tappe della sua breve carriera. Partendo dalla sua città d’origine e dal legame con il Milan fin dalla sua infanzia. Ecco le sue parole a riguardo: “Trieste è molto legata al Milan, ci sono diversi collegamenti come per esempio Rocco e Maldini. Da quando sono arrivato in rossonero a 14 anni ho sempre sentito questo legame tra il Milan e la mia città. E’ bello che ci sia questo feeling.” Pobega ha anche parlato del ruolo che più sente affine alle sue caratteristiche: “Ho sempre fatto il centrocampista. Con qualche allenatore ho modificato leggermente la posizione o per necessità ho fatto altri ruoli, ma in generale ho sempre fatto il centrocampista.”

Leggi QUI ANCHE-Rafa entra e segna, i voti lo premiano: le pagelle di Leao sui giornali-

Infine Tommaso Pobega ha parlato del suo periodo legato al settore giovanile del Milan, una vera e propria palestra di vita come ha detto il centrocampista rossonero: “Spero di essere un esempio positivo per tutti. E’ un settore giovanile che ti insegna molto e ti fa crescere non solo a livello calcistico, ma anche a livello umano. Io ho avuto la fortuna di fare il convitto ed è una palestra di vita. Devo ringraziare il Milan per questo e per avere messo a disposizione figure super disponibili ad aiutarci.”

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Photocredit: acmilan.com

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *