Pioli non è soddisfatto: “Tempo effettivo? I maxi recuperi non vanno”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Stefano Pioli è stato ospite ieri sera a “Sky Calcio Club” su Sky Sport con Fabio Caressa e i suoi ospiti: tra gli argomenti affrontati anche la battaglia che il mister combatte da tanti anni ormai, quella sulle perdite di tempo e sul tempo effettivo di gioco.

Sui maxi-recuperi visti al Mondiale e sulla sua battaglia per il tempo effettivo
“Io faccio fatica a capire perché non si arrivi al tempo effettivo. La motivazione di Collina è corretta, perché anche a noi è capitato di giocare 46-47′ minuti. Ampliare così tanto i minuti di recupero non lo so. Perché tanto di quei 12′ minuti quanto si gioca? Io sarei per due tempi da 30 minuti, i giocatori perderebbero meno tempo. Perché in Champions non protestano e non stanno per terra? Perché non te lo permettono. Perché gli arbitri in Italia sugli angoli devono andare in area a dire di non fare fallo? Quando si va in Europa l’arbitro non ti spiega nulla, qui no. Devi fare l’arbitro… troppe spiegazioni. Non puoi permettere al portiere di perdere tempo nei primi 45′ minuti”.

LEGGI QUI ANCHE    -SERBIA, BUFERA SUL CT STOJKOVIC: IL LABIALE CONTRO LE DONNE LO INCHIODA-

Sul campionato italiano
“Si sta alzando sia a livello delle squadre importanti, ma anche a quello delle squadre che non sono in lotta per lo scudetto. Sono partite difficili, devi mantenere alto il livello”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Stefano Pioli Sky Calcio Club

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate