Pioli raggiante: “Tante difficoltà, orgoglioso dei miei ragazzi”

Al termine del derby vinto mister Pioli è raggiante davanti ai microfoni di Dazn. La corsa in campo per festeggiare la doppietta di Giroud è l’emblema di una serata che potrebbe segnare la svolta della stagione del Milan.

“Partita difficile contro un avversario fortissimo. Abbiamo avuto un grande spirito anche oltre i nostri limiti. Una vittoria che ci deve dare convinzione.  Ora abbiamo gli stessi punti della passata stagione”.

Cosa c’era dentro all’abbraccio in cerchio alla fine della gara?

Ho detto ai ragazzi che dobbiamo credere nelle nostre qualità anche se gli ostacoli sembrano insormontabili. Una grandissima soddisfazione. Vincere contro la squadra migliore del campionato. Ora ci buttiamo anche sulla Coppa Italia e vogliamo fare bene.

La svolta con l’ingresso di Brahim?

Nel primo tempo non abbiamo fatto le scelte giuste. Qualche passaggio di troppo ha consentito all’Inter di ripartire e di farci male. Anche oggi abbiamo sofferto le ripartenze sui nostri errori. Nel secondo tempo abbiamo fatto noi la partita; loro ci hanno aspettato. Serviva agilità, uno contro uno, freschezza. Qualità che ci hanno dato Brahim e Messias.

Bravi ad essere aggrappati alla partita…

Primo tempo meglio l’Inter, ma i miei giocatori hanno avuto tanto coraggio e generosità. Non è facile ribaltare una partita così difficile tra l’altro non nel nostro momento migliore. Anche se devo dire che l’unica sconfitta che abbiamo subito nel 2022 (Spezia) non è stata solo colpa nostra. Anche nel primo tempo ci abbiamo messo tutto. Abbiamo accettato i duelli con coraggio. Una grande soddisfazione per chi lavora da due anni con questa squadra. Andar sotto in una gara così pesante per la classifica, andare sotto e regire non è facile. Sono davvero orgoglioso per quello che stanno facendo i miei ragazzi.

Che segnali può dare la spallata di Giroud?

Credo che la scelta di Giroud e di giocatori che hanno vinto non è casuale. Giocatori che hanno già vinto e che sono capaci di alzare il livello di consapevolezza. Segnali importanti per i giovani.

La prestazione di Leao?

Rafa nel primo tempo poteva stare più aperto. Si è un po’ innervosito. Meglio nel secondo tempo. E comunque speriamo di avere presto a disposizione Rebic e Ibra

Brahim Diaz?

Io gli dico sempre che non è importante la quantità dei minuti, ma la qualità. E’ stato determinante nella mezz’ora in ui ha giocato.

Il fioretto per questa vittoria

Per un mese niente sigaro Toscano…. Mi farà anche bene.

Leggi QUI  Giroud a Milan Tv

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan