Montolivo: “Date tempo a Pioli! Milan, occhio ai Viola perché…”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Un altro punto di vista sul tecnico del Milan: secondo l’ex Montolivo Pioli ha bisogno di tempo. Le sue parole prima del prossimo Milan-Fiorentina

Un periodo “un po’ così” per il Milan di Stefano Pioli, che oltre a dover fare il conto degli infortunati si trova anche in crisi di risultati in campionato. Tra le due soste di ottobre e novembre, i rossoneri hanno totalizzato solo 2 punti grazie ai pareggi per 2-2 contro Napoli e Lecce. Tra le due, le sconfitte con Juventus e Udinese e la super prestazione (e vittoria) con il PSG in Champions League. Il grande pubblico milanista si è ormai nella sua maggioranza contro il tecnico di Parma, ma non tutti sono di questa fazione. Riccardo Montolivo, per esempio, invita a evitare drammi.

LA TOP11 DI MONTOLIVO: “PIRLO ‘BEAUTIFUL MINDS’, PATO FACEVA PAURA…”

Il bicchiere è comunque mezzo pieno

L’ex centrocampista, tra le altre, di Milan e Fiorentina, è intervenuto ieri ai microfoni di Sky Sport per parlare delle due squadre più significative con le quali ha giocato. Le stesse che, peraltro, si incontreranno il 25 novembre al rientro dalla sosta. Questo il pensiero di Montolivo sul recente rendimento rossonero:

“Io per quanto riguarda il Milan vedo il bicchiere mezzo pieno, gli ultimi risultati non sono all’altezza ma la squadra sta facendo un bel percorso. In Champions ha raccolto meno di quanto meritato e in campionato c’è tempo. Non dimentichiamoci che Pioli ha dovuto rimodellare la squadra dopo il mercato, diamogli tempo”.

SACCHI: “MILAN, TI DO TRE FATTORI GRATIS PER ESSERE PROTAGONISTA”

Jack e la Viola

Poi, al doppio ex viene chiesto un parere su chi è stato suo compagno per qualche anno: Giacomo ‘Jack’ Bonaventura. Il centrocampista, che ha indossato prima la 28 e poi la 5 rossonera, tornerà ancora una volta a San Siro da avversario. Di seguito, il non-stupore per la sua crescita da parte di Montolivo e in chiusura un commento sul prossimo scontro diretto:

“Bonaventura non mi ha sorpreso… È un giocatore di affidamento e di sostanza, sono felice che sia tornato in Nazionale. La Fiorentina è una realtà grazie soprattutto all’allenatore, lavorano insieme da anni, il progetto continua e le idee restano costanti. E’ fra le squadre che gioca il miglior calcio in Italia, sarà una partita difficile per il Milan e bella da vedere per i tifosi”.

MILENKOVIC: “TROPPO BRAVO PIOLI! ERO APPENA ARRIVATO E LUI…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate