Pioli Milan, Zazzaroni risponde a Biasin: “Lasciare sarebbe traumatico”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Ivan Zazzaroni risponde a Fabrizio Biasin sul “cambio di punto di vista”: il tema ricorrente è il futuro del Milan e di Stefano Pioli

Durante la trasmissione della domenica “Pressing” sui canali Mediaset, oltre a Sandro Sabatini sul destino di Pioli sulla panchina del Milan si esprimono anche i giornalisti Ivan Zazzaroni e Fabrizio Biasin.

Da un’altra prospettiva

BIASIN: “Noi vediamo sempre le cose dal punto di vista delle società ed è giusto e normale. Sia la Juventus che il Milan. Ma non pensiamo mai a quello che hanno in testa gli allenatori. Siamo così convinti che, Allegri da una parte e Pioli dall’altra, abbiano tutta questa voglia di andare avanti in situazioni così complicate. Io non sono così convinto che Pioli stia dicendo che vuole andare avanti a tutti i costi. Magari anche a lui fa bene andare a fare un’esperienza da qualche altra parte. Io mi metto nei suoi panni: se inizia la stagione e alla quarta giornata pareggi o perdi e ricominci la rumba…”.

ZAZZARONI: “Un momento, però. Lasciare il Milan per Pioli sarebbe traumatico. Posso garantirlo. Lasciare il Milan oggi non è semplice, perché vai sempre calando. Oltre al Milan ci sono solo Inter e Juventus”.

Ultime news

Notizie correlate