Pioli Milan, Durante: “Non devono contare i tifosi, guardate il Bologna”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Sabatino Durante va dritto al punto sul tema Stefano Pioli e il futuro del Milan: il suo pensiero è forte

Nel corso di una lunga intervista concessa a Sportitalia, l’intermediario di calciomercato Sabatino Durante ha parlato anche di Milan: due gli argomenti principali, l’eventuale conferma di Pioli e Joshua Zirkzee.

Zirkzee, Pioli e la Juventus

Partendo dall’attaccante del Bologna (squadra che resta preponderante nei ragionamenti di Durante), l’esperto afferma: Zirkzee sembra fatto apposta per il Milan. Conosce il campionato, sta facendo bene, svaria e dà la possibilità agli esterni segnare”. Per questo, chiosa: “È l’ideale per un attacco a 3 come quello del Diavolo”.

Successivamente, dopo aver trattato i problemi della Juventus di Massimiliano Allegri, espone un ragionamento simile su Pioli: “Vale lo stesso discorso. Non deve contare la volontà dei tifosi, ma ciò che vuole la società“. Ecco perché, continua: “Non cambierei l’allenatore di Milan e Juve perché stanno facendo ciò che l’organico gli permette. La Juventus ha cambiato dirigenza, filosofia e tanto altro, questo incide. Guardate il Bologna, l’esempio opposto…“.

Ultime news

Notizie correlate