Theo non si capacita, Pioli risponde! Roma-Milan, l’episodio con Loftus-Cheek

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

L’episodio nel secondo tempo di Roma-Milan nasce dopo la sostituzione di Ruben Loftus-Cheek: Theo Hernandez e Stefano Pioli discutono a distanza

È un Milan nuovo, dalla dirigenza al mercato alla comunicazione nello spogliatoio e sul terreno di gioco: l’episodio che lo dimostra ha coinvolto Stefano Pioli, Rafael Leao, Theo Hernandez e Ruben Loftus-Cheek. Durante la puntata di ieri sera di “Sunday Night Square” in onda su DAZN, il bordocampista di Roma-Milan Tommaso Turci ha raccontato cosa è successo nel momento della sostituzione del numero 8: da dove nasce la discussione tra Stefano Pioli e Theo Hernandez?

Le impressioni da bordocampo

Le impressioni di tifosi e addetti ai lavori da casa sono le stesse che si percepiscono da bordocampo. Tommaso Turci, giornalista DAZN e bordocampista nella sfida di Roma, ha spiegato i segreti di queste prime 3 partite del nuovo Milan di Stefano Pioli: gruppo, sacrificio, divertimento.

“La sfida più grande di Pioli era quella di integrare i nuovi, e questa squadra non sembra che giochi insieme da due mesi ma da anni. Il Milan è gruppo, c’è voglia di sacrificarsi per i compagni e c’è comunicazione anche con i giocatori che la lingua la stanno imparando: Reijnders, Pulisic, Loftus-Cheek. La velocità nel giocare la palla è diversa rispetto alla passata stagione: da bordocampo la sensazione è questa e la squadra è unita si diverte, come dimostra il ballo di Leao con Chukwueze dopo il gol in rovesciata”.

Il Milan cambia: Theo chiede spiegazioni a Pioli

Che nel Milan la comunicazione all’interno dello spogliatoio sia cambiata è dimostrato da un episodio successo nel secondo tempo di Roma e raccontato dallo stesso Turci ieri sera a “Sunday Night Square” su DAZN. Dopo un’ora di gioco, il Milan rimane in 10 per l’espulsione di Fikayo Tomori e Stefano Pioli decide di sostituire Ruben Loftus-Cheek per far subentrare un nuovo difensore centrale, Pierre Kalulu. Dentro il campo, la scelta ha fatto discutere e generato un episodio particolare.

“Loftus-Cheek ha delle caratteristiche che per il nostro campionato sono importantissime, e i compagni di squadra lo hanno già capito ampiamente. Il Milan nel secondo tempo era sotto di un uomo, stava per entrare Kalulu per Loftus-Cheek. Le nostre telecamere hanno inquadrato Rafael Leao e Theo Hernandez, ed entrambi non riescono a spiegarsi perché il mister abbia scelto di togliere il numero 8 rossonero. Richiamano la panchina e chiedono “com’è possibile, perché?”. Pioli gli risponde subito, “è ammonito, è ammonito”. A quel punto, Theo non capisce, Leao sì e si gira verso di lui per dirglielo anche se comunque Theo Hernandez continua a non capacitarsi della scelta di Pioli di togliere Ruben Loftus-Cheek”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

pioli milan theo hernandez loftus-cheek

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate