Milan, la teoria di Pioli: “Solo gli allenatori lo capiscono”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Teoria sugli allenatori espressa da Stefano Pioli in conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Milan: il tecnico rossonero si collega ai complimenti di Luciano Spalletti

Un passaggio curioso della conferenza stampa di Stefano Pioli in vista del match del Milan contro la Lazio di domani sera. Alla domanda sulle parole di Luciano Spalletti, che si è complimentato con il tecnico rossonero per come fa giocare la sua squadra, Pioli ha risposto con una teoria che “esclude” tifosi e stampa da alcune competenze in materia calcistica.

Ha sentito Spalletti dopo queste belle parole nei suoi confronti?

“Sono sempre stato d’accordo con Lucianone, quindi adesso lo sono in modo ancora più convinto (ride, ndr). Fa sempre piacere ricevere i complimenti dai colleghi perché, senza nulla togliere alle vostre conoscenze, competenze e capacità, solamente chi fa questo mestiere sa cosa significa fare l’allenatore. E poi io ho sempre stimato tantissimo Luciano. Ci siamo sentiti un paio di settimane fa, mi aveva chiesto il programma degli allenamenti. Poi non è riuscito a passare. Ma non ci siamo sentiti dopo questa intervista”.

Sull’attuale CT dell’Italia, poi, continua:

“Ha sempre fatto giocare bene le proprie squadre. Ha sempre migliorato i giocatori a disposizione e credo che questo sia un grande merito per un allenatore. È un collega che meritatamente in questo momento allena la Nazionale”.

Ultime news

Notizie correlate