Jacobelli: “Milan globalizzato: chi è il primo alleato di Pioli?”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

In un editoriale per Tuttosport, Xavier Jacobelli analizza il nuovo Milan e la situazione che dovrà gestire Stefano Pioli ad inizio stagione

Dopo questa sessione di calciomercato, con un Milan che ha cambiato così tanto, Stefano Pioli si troverà di fronte una grande e ardua sfida: riuscire a dettare una strada comune e chiara a tutti i nuovi elementi quanto prima. In un editoriale per Tuttosport, Xavier Jacobelli analizza il nuovo Milan e la situazione che dovrà gestire Stefano Pioli ad inizio stagione.

Un Milan globalizzato

“Maignan; Kalulu, Tomori, Thiaw, Hernandez; Loftus-Cheek, Krunic, Reijnders; Pulisic, Giroud, Leao. Bologna, lunedì 21 agosto 2023: per la seconda volta nei suoi 123 anni di stori, scende in campo un Milan tutto straniero. Il precedente risale al 13 marzo scorso, Milan-Salernitana 1-1, con Florenzi (32′ st per Saelemaekers) e Tonali (40′ st per Bennacer) a dare un tocco di tricolore solo nel finale di partita. La Domenica del 10 e lode assegna il massimo dei voti al protagonista della settimana; stavolta, l’incipit del campionato vuole essere beneaugurante per Stefano Pioli, chiamato a raccogliere la sfida del Milan globalizzato by RedBird.

Per vincerla, l’allenatore del 19esimo scudetto sa che, quanto prima la sua Babele riuscirà a parlare una calcistica lingua comune, tanto prima le ambizioni, sue e di Cardinale, di Furlani e Moncada, verranno legittime sul campo. Attualmente, l’organico 2023/2024 conta quattro francesi (Maignan, Giroud, Hernandez e Kalulu); due inglesi (Loftus-Cheek, Tomori); due americani (Musah, Pulisic); due belgi (Origi, Saelemaekers); un danese (Kjaer); un portoghese (Leao); un tedesco (Thiaw); un olandese (Reijnders); un argentino (Romero); un algerino (Bennacer); un franco-algerino (Adli); un senegalese (Ballo-Tourè) richiesto dal Werder Brema; un nigeriano (Chukwueze) e uno svizzero (Okafor).

L’alleato più prezioso di Pioli

Gli italiani sono sette: il capitano Calabria, entrato nel vivaio quando aveva 11 anni e l’unico in predicato di essere titolare, una volta al cento per cento della condizione; Florenzi; Pobega; i portieri di riserva Sportiello e Mirante; Caldara, con un piede sull’uscio e Colombo, il ragazzo di Milanello che ha firmato la salvezza del Lecce, è tornato alla base, ma ripartirà in prestito: il Monza di Galliani lo aspetta a braccia aperte. Nel suo primo anno rossonero, Sacchi aveva due assi olandesi (Gullit e Van Basten) e nel secondo tre (si aggiunse Rijkaard), innestati nell’impianto tutto italiano di quella squadra fenomenale. Arrigo disse che, se fosse un tifoso, non sarebbe contento di questo Milan globalizzato.

Egli è convinto che i nuovi avranno bisogno del tempo necessario per integrarsi, com’è ovvio che sia. Con la chiarezza che lo contraddistingue, il Grande Fusignanese consiglia tanta pazienza e nessun giudizio affrettato. Giusto. E se a Milanello qualcuno, dei nuovi, chiederà in giro ‘dimmi chi era il Grande Milan’, troverà pronto a rispondere ‘Franco Baresi’, l’Ultima Bandiera, 63 anni, di cui quasi 50 vissuti con la stessa maglia, ricoperta di gloria, intonsa e inarrivabile. E’ il Capitano il più prezioso alleato di Pioli: egli incarna lo spirito del Milan che, absit iniuria verbis, non intende vendere l’anima al Diavolo”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

pioli milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate