Milan, Pellegatti su Pioli: “Non sbaglia dall’Udinese: lì grave errore” (ESCLUSIVA)

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Pellegatti ha esaltato Pioli e lo stato di forma del Milan: adesso ogni cambio impatta, per gli errori si torna alla sconfitta con l’Udinese

Carlo Pellegatti è intervenuto nel consueto format Filo Rossonero, dopo le ultime su Milan-Roma, si è soffermato su Stefano Pioli. Il tecnico emiliano è stato a lungo criticato durante l’arco della stagione, adesso invece la squadra ha fiducia e anche le modifiche sembrano funzionare. Pellegatti passa attraverso la posizione di Pulisic in Milan-Lecce, per arrivare all’ultimo grave errore di Pioli che risale a Milan-Udinese 0-1.

Il grave errore di Pioli

Molte scelte di Pioli hanno fatto discutere in questa stagione, l’episodio a cui fa riferimento Pellegatti riguarda Milan-Udinese 0-1 di inizio novembre. Era tutto un altro mondo, adesso i rossoneri vengono da 7 vittorie di fila e quei problemi sembrano superati:

Pulisic nuovo trequartista? “Al Chelsea si muoveva su tutto il fronte, lui tra l’altro sarebbe un esterno sinistro. Quando fai dei cambi tattici con una squadra in fiducia è tutto più facile. Se devo fare una critica alle formazioni di Pioli devo tornare a Milan-Udinese 0-1, il grave errore è stato mettere Jovic con Giroud che gli girava intorno. Oggi probabilmente potremmo vincere anche così”.

Ultime news

Notizie correlate