Pioli Milan, Pellegatti: “Hanno sempre sperato che li aiutasse” (ESCLUSIVA)

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Stefano Pioli sarà riconfermato dal Milan? Il parere di Carlo Pellegatti in ESCLUSIVA

Intervenuto ai nostri microfoni per una nuova puntata di Filo Rossonero, Carlo Pellegatti ha parlato della possibilità sempre più concreta di riconferma del tecnico del Milan Stefano Pioli. Ecco riportate le sue dichiarazioni al canale Youtube di Radio Rossonera sul tema.

L’opinione di Pellegatti sulla possibile riconferma

“Siamo tutti figli delle parole di Scaroni, che non è uno che passa per strada. Scommetto un miliardo? No, perché bisogna vedere come andrà il campionato. Però queste parole del presidente non credo siano sparate a vanvera, quindi si va a pensare che resti. Ma questo è il periodo di individuarne un nuovo eventuale, infatti ci sono dei movimenti in giro per l’Europa. Si è alzata la possibilità che Pioli resti e secondo me non hanno avuto mai avuto una grande intenzione di cambiarlo.

Hanno sempre sperato che li aiutasse a non cambiare. Se perdi 10 partite diventa difficile, ma per me hanno fatto tutti un grande tifo che li mettesse in condizione di confermarlo con delle ‘pezze giustificative’, come dice la mia amica e collega del Corriere Monica Colombo. Non credo che rinnovino, ma avranno tutto l’anno per scegliere l’allenatore giusto. E vediamo se arriverà l’investitore arabo. Insomma, ci sono vari movimenti per cui il prossimo anno si possa andare avanti così. Io non ho notizie: né sì, né no”.

Ultime news

Notizie correlate