Milan, Pioli “passa o chiude”: Gazzetta e il peso di Furlani e Ibrahimovic

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il futuro di Stefano Pioli sulla panchina del Milan dipenderà principalmente da una partita, il ritorno di Europa League contro la Roma

Nella montagna russa del futuro di Stefano Pioli sulla panchina del Milan è arrivato ora il momento della salita, forse la più ripida dopo il crollo di risultati di fine 2023. La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina ha confermato (anche in prima pagina) che il futuro di Stefano Pioli si deciderà nei prossimi giorni, giorni caldissimi nei quali il Milan affronterà prima la Roma per i quarti di finale di ritorno di Europa League e poi l’Inter, per un derby che ha tanto valore soprattutto per la controparte.

Ora sì, sarà una sfida decisiva

Per la rosea, tra le due partite peserà molto di più quella di giovedì all’Olimpico: mentre lo scudetto è già sfumato da mesi, l’Europa League è un obiettivo ancora raggiungibile. Per questo motivo, nel caso in cui il Milan dovesse uscire dalla competizione, “sarebbe difficile immaginare una conferma per Stefano Pioli.

A prendere la decisione, come confermato dallo stesso AD, saranno Zlatan Ibrahimovic, Giorgio Furlani e Geoffrey Moncada. Nella decisione, continua il quotidiano, “Ibrahimovic avrà un grande peso, non è il tipo da accontentarsi di una stagione senza trofei, chiusa nei quarti di Europa League“.

Anche l’idea di Furlani stesso, chiude Gazzetta, sembra essere diversanonostante un rapporto con l’allenatore che resta buono“. Il riferimento è ancora alle parole dell’AD a DAZN: “Ogni stagione partiamo con l’idea di vincere, quindi in parte ogni stagione in cui non vinci, è una stagione in cui avresti voluto farlo“.

Ultime news

Notizie correlate