Visnadi su Milan e Inter: “Merito di Inzaghi, demerito dell’inelegante Pioli”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Gianni Visnadi critica aspramente l’allenatore del Milan dopo le dichiarazioni di oggi e va sulla differenza con l’Inter e tra Stefano Pioli e Simone Inzaghi

In questi giorni, il discorso calcistico in Italia verte principalmente su due aspetti: l’elogio all’Inter di Simone Inzaghi per lo Scudetto e le critiche mosse a Stefano Pioli per un’altra stagione senza trofei al Milan. Oggi, il giornalista de La Gazzetta dello Sport Gianni Visnadi ha scritto il suo pensiero, particolarmente critico e senza giri di parole, sul proprio account X.

Il tweet di Visnadi

“All’inefficacia del suo gioco, vera causa della disgraziata stagione del Milan, Pioli sovrappone l’ineleganza delle parole di oggi. L’Inter è cresciuta per merito di Inzaghi, il Milan ha speso 130 milioni e per demerito di Pioli nessuno se ne è accorto”.

Le dichiarazioni “incriminate”

Il riferimento è alle parole in conferenza stampa di Stefano Pioli, il giorno prima di Juventus-Milan. In particolare, immaginiamo, a queste: “Complimenti a me da parte di Inzaghi? Gli fa onore, ma credo sia molto più facile fare i complimenti agli avversari quando vinci”.

Ultime news

Notizie correlate