Pioli Milan, dibattito a DAZN: “Non è facile cambiare”, “Ma si vuole”

I più letti

Nel post partita di DAZN si analizza la stagione corrente del Milan di Stefano Pioli e le possibili scelte future in panchina da parte della società

Nel corso della trasmissione post partita su DAZN “Sunday Night Square” gli ospiti presenti in studio hanno espresso la loro opinione sulle scelte per la panchina del Milan  e su Stefano Pioli, per la prossima stagione. Di seguito, le considerazioni di Dario Marcolin e Andrea Stramaccioni sulle possibili decisioni future della proprietà e sull’andamento della stagione in corso della squadra di Stefano Pioli.

Il pensiero degli opinionisti

Dario Marcolin ha espresso il suo pensiero sul futuro delle panchine di Milan e Juventus per la prossima stagione riguardo la conferma o meno di Pioli e Allegri:” Non mi aspetto nessuno dei due, credo che le due società vogliano cambiare, non tanto per volontà dei due allenatori ma per cambiare e provare qualcosa di diverso da parte delle due società stesse“.

Andrea Stramaccioni ha commentato la stagione dei rossoneri ed esternato il suo giudizio sul lavoro di Pioli: “Il rammarico dei tifosi del Milan è la mancanza di continuità perchè i picchi li ha avuti e di grande qualità, se arriva secondo e in fondo all’Europa League credo che non sia facile cambiare l’allenatore anche perchè sembrano un gruppo molto unito e legato a Pioli”.

Ultime news

Notizie correlate