Pioli, il Club è d’accordo: “Un aspetto incide sulla stagione del Milan”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Nel corso di Sky Calcio Club, la discussione tra gli ospiti in studio si è focalizzata anche sulla stagione di Pioli alla guida del Milan

Come ben noto, i prossimi 8 giorni saranno cruciali per tracciare un bilancio (quasi) definitivo di questa stagione del Milan e sul futuro di Stefano Pioli. Nel corso della trasmissione Sky Calcio Club, la discussione tra gli ospiti in studio si è focalizzata anche sui risultati del tecnico alla guida dei rossoneri.

La discussione

Caressa: “Avete l’impressione che in queste due partite Pioli si giochi il suo futuro al Milan?”

De Grandis: “Può darsi, perchè ti aspetti che il Milan possa competere per l’Europa League e un insuccesso, a questo tipo di società, può non andare giù. A me non sembra che abbia lavorato male in questa stagione, però è vero che la distanza con l’Inter è consistente ed è uscita velocemente in Champions League. Dipende se tu valuti solo dal punto di vista dei risultati o anche del lavoro. Per me dal punto di vista del lavoro il Milan non ha giocato male…gli è mancato qualcosa probabilmente dietro ma non ha espresso un brutto gioco. Ha fatto delle grandi strisce di risultati con delle pause di rendimento, però il lavoro di Pioli quest’anno in generale non mi è sembrato negativo”.

Marchegiani: “Secondo me nella valutazione del lavoro di un allenatore in particolare è importante quanto riesce a incidere su una squadra e il fatto di riuscire a tenerla sempre ad un livello alto”.

Bergomi: “Proprio sul discorso delle pause…4 gennaio dell’anno scorso, l’Inter batte il Napoli e il Milan è a 5 punti. Poi finisce quinto. Vi ricordate quel mese in cui è andato in difficoltà? Quest’anno parte molto bene, perde il derby però sta attaccato per poi avere una pausa dopo. Ecco forse quelle pause lì per la squadra che ha, per gli investimenti che ha fatto e per come è migliorato col mercato incidono negativamente sul giudizio”.

 

Ultime news

Notizie correlate