Behrami: “Fossi in loro prenderei Pioli, hanno la stessa struttura del Milan”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Cosa riserva il futuro a Stefano Pioli dopo l’addio al Milan? Valon Behrami non ha dubbi: un club sarebbe perfetto per lui

Nella serata di ieri si è definitivamente chiusa l’avventura di Stefano Pioli sulla panchina del Milan. Dopo 5 anni nel capoluogo lombardo, l’allenatore del diciannovesimo scudetto dei rossoneri lascerà Milanello. Le sue parole, però, hanno lasciato pochi dubbi: niente anno sabbatico, è pronto per una nuova avventura fin da subito. L’allenatore ha anche parlato del fatto che sta imparando l’inglese, motivato dalla volontà di provare un’esperienza fuori dall’Italia.

“Fossi il Chelsea o prenderei subito”

Proprio del futuro di Stefano Pioli si è parlato nel corso di Tutti bravi dal divano, negli studi di DAZN. L’ex calciatore, ora opinionista, Valon Behrami ha rivelato dove lo vedrebbe bene: al Chelsea. E il motivo è molto semplice: “Se fossi in un club particolare, il Chelsea, lo prenderei subito. Il Chelsea è fatto di giovani, ha esattamente la struttura che lui ha trovato al Milan. La squadra naviga tra il sesto e il settimo posto. Può essere la squadra giusta per lui, ha equilibrio. Quella sarebbe un’ottima soluzione per lui.

Ultime news

Notizie correlate