Pioli in conferenza: “Non mi preoccupa l’aver segnato poco, è una vittoria molto importante”

Milan-Spezia

Stefano Pioli, si è così espresso in conferenza stampa nel post Milan-Empoli, sfida valida per la 29esima giornata del campionato di Serie A e terminata 1-0 per i rossoneri: “Abbiamo vinto una partita complicata e difficile. Abbiamo difeso molto bene: è una vittoria molto importante”.

Poco fa ha detto che parlerà di Scudetto solo all’ultima giornata: perchè?
“Il nostro obiettivo è quello di migliorare il punteggio dell’anno scorso: ora siamo a più tre rispetto alla passata stagione, ma sappiamo che l’anno scorso nel finale di campionato abbiamo corso veramente tanto. Dobbiamo ragionare su quello che ci siamo detti il primo giorno a Milanello, mantenendo grande equilibrio e grande umiltà”.

7 goal in 7 partite: la preoccupa questo dato?
“Non mi preoccupa l’aver segnato poco, abbiamo sempre creato tanto. Stasera potevamo fare due tre goal nel primo tempo e non ci siamo riusciti, ma siamo molto soddisfatti della prestazione difensiva della squadra. Stasera abbiamo lavorato bene e tanto di spirito e di volontà: sono queste le caratteristiche che servono in queste partite”.

Un commento alla prestazione di Florenzi.
“Florenzi ha fatto una buona partita, ha lavorato molto bene: è totalmente affidabile in qualsiasi ruolo, può farne 4-5”.

Queste prestazioni di Kalulu accellereranno il suo rinnovo?
“Non tratto io il rinnovo di Kalulu. Ha lavorato sempre con tanta serietà anche quando giocava poco: è questo il premio”.

È mancato l’istinto del killer al Milan?
“Abbiamo avuto l’istinto del killer: vincere 1-0 vuol dire essere determinati e volere la vittoria. È quello che ci è mancato in passato: con la Salernitana, con lo Spezia e col Sassuolo vincevamo e poi non abbiamo portato a casa il risultato. Questa volta ce l’abbiamo fatta”.

Due clean sheet consecutivi per il Milan.
“Vedo il lavoro di una squadra completa. Tutti difendono la porta, sono attenti, intensi e organizzati. Poi un centrocampo fisico e di gamba aiuta di più. Davanti oggi abbiamo lavorato bene tanto, contro una squadra tecnica che ha campo”.

Milan-Spezia

photocredit: acmilan.com

Gianmarco Baraldo

Sono Gianmarco Baraldo, Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione a Ferrara. Scrivo per Radio Rossonera, Football News 24. Telecronache presso LaCasaDiC, network di Gianluca Di Marzio. Amo il calcio e lo sport, la mia più grande passione è la Telecronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan