Pioli a Dazn: “Ci siamo divertiti tanto. Dedico lo scudetto a mio padre”

DiFrancesco Pecere

Mag 22, 2022
Stefano Pioli

Stefano Pioli ha lasciato il terreno di gioco del Mapei Stadium a grande fatica. Lo scudetto finalmente cucito sul petto festeggiato con il nipotino Vittorio sotto la curva.

“Scudetto meritato per quello che abbiamo fatto sul campo e per il grande lavoro. Siamo stati più continui dei nostri avversari. Pensate che l’ultima partita persa è stata con lo Spezia, gara che tutti sapete come l’abbiamo persa. Abbiamo avuto un’identità di gioco straordinaria. Merito di chi ha giocato di più ma soprattutto di chi ha giocato meno. Ci abbiamo creduto sempre. Ho avuto dei dirigenti eccezionali, come Maldini e Massara. Se arrivi a questi livelli vuol dire che tutti hanno dato il massimo”.

Dove avete vinto questo scudetto?

“Ci siamo divertiti.  Sapere che i giocatori conoscono i tempi di gioco ed i meccanismi è una cosa che mi da una grande soddisfazione. Ed è la cosa più bella che rimane del nostro lavoro. Volevamo migliorare la classifica dell’anno scorso. Sapevamo che migliorando potevano lottare per qualcosa di importate. Un mix tra giovani e meno giovani e soprattutto la mentalità di una squadra coraggiosa che ha sempre provato a fare la partita. E poi tante partite senza subire gol.

Una dedica per questo scudetto?

“A mio padre che, ovunque sia, sarà felice ed orgoglioso di quello che ho fatto”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan