Pioli, 100 e lode! I segreti rubati ai predecessori

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Lunedì sera in casa contro il Bologna, Stefano Pioli toccherà quota 100 panchine in rossonero: è tra i big del Milan.

Stefano Pioli è il tredicesimo allenatore nella storia del Milan a raggiungere il traguardo delle 100 panchine: si siede al tavolo accanto a veri e propri giganti della storia rossonera come Sacchi (155 panchine), Capello (209), Liedholm (213) e Ancelotti (283).

Per la Gazzetta dello Sport, Pioli ha rubato qualche segreto dei suoi predecessori per mettere insieme un progetto vincente. Da Allegri (133 panchine in rossonero) ha rubato la lettura della partita e la bravura nei cambi, da Sacchi l’avanguardia tattica e la ricerca del bel gioco, da Capello il pragmatismo e la solidità nella tenuta mentale, da Liedholm lo stile e l’eleganza di un allenatore che era anche uomo immagine e infine da Ancelotti la gestione degli uomini nello spogliatoio.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate