Tra PIF e il Milan c’è di mezzo il Monza: l’indiscrezione

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il fondo PIF, accostato con insistenza al Milan nelle ultime settimane, sarebbe interessato al Monza: Il Giornale lancia la clamorosa indiscrezione

Mentre il mondo del calcio italiano parla dell’inchiesta sul passaggio di proprietà del Milan da Elliott a RedBird, Il Giornale sorprende tutti con un indiscrezione clamorosa: il fondo saudita PIF sarebbe in dialogo per entrare nel Monza. Nonostante quindi le voci di un interesse per il Milan siano state confermate da alcune carte finite nelle mani della Guardia di Finanza, il fondo PIF avrebbe gli occhi sul Monza, club che può vantare “un’unicità che nessun altro ha“.

Il Monza fa gola

Senza giri di parole, per il quotidiano “il dialogo tra il fondo sovrano dell’Arabia Saudita PIF e la proprietà del club biancorosso per avviare una importante partnership societaria è infatti in cammino“. Anche se siamo ancora in fase interlocutoria e “non c’è ancora l’esclusività“, la trattativa con PIF sembraquella più avanzata“.

Per Il Giornale, non stiamo parlando di un’idea nata negli ultimi giorni: anche se Fininvest per ora “non commenta“, il dialogo tra le due parti “è iniziato oltre un anno fa. Il motivo? Secondo quanto riportato dal quotidiano, “Il Monza fa gola a soggetti internazionali per un doppio motivo: per il potenziale nel calcio nazionale e, con i dovuti investimenti, internazionale, e per un’unicità che nessun altro club, anche ben più famoso e celebrato può vantare: l’Autodromo“.

Ultime news

Notizie correlate