Pessina: “Inter e Milan vi giocate lo scudetto! Donnarumma sempre a testa alta”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Matteo Pessina a 360°: la rinascita della nazionale, il pronostico per Inter-Milan e i fischi a Donnarumma

Matteo Pessina, centrocampista del Monza ha parlato al Fair Play gentleman a Milano: si è sbilanciato su Inter-Milan, provando ad indovinare anche il risultato esatto. Il caso di oggi è poi la situazione Donnarumma e i relativi fischi subiti a San Siro. Pessina ha assunto una posizione di mediazione tra Spalletti e Frattesi, sottolineando comunque la forza del portiere del PSG. Le sue dichiarazioni a TMW:

La vittoria con l’Ucraina? “Una vittoria che volevamo, ci serviva, era necessaria. Siamo riusciti a controllare la partita, con anche pochi rischi. Siamo contenti. Spalletti ha fatto capire le sue idee, abbiamo provato a metterle in pratica e questo ce l’ha anche riconosciuto”.

Cosa vi siete detti dopo l’addio di Mancini?
“Serviva trovare un equilibrio, da tempo non arrivavano risultati. Per noi e per tutti i tifosi italiani che ci seguono, abbiamo deciso di dare qualcosa in più e qualificarsi ai prossimi Europei e Mondiali”.

Che ne pensa dei fischi a Donnarumma?
“Sia Frattesi che Spalletti dicono cose giuste. Giocare coi fischi non è mai facile o bello, ma il mister giustamente dice che gli applausi dobbiamo meritarceli. La verità sta un po’ sempre nel mezzo, quando siamo in nazionale è giusto che tutti remino dalla stessa parte così che tutti possiamo toglierci delle soddisfazioni”.

Ma lui come l’ha visto?
“Conoscete Gigio, ha una grandissima personalità per l’età che ha. Ed è tra i tre migliori portieri al mondo, non lo diventi se anche in certi momenti non tieni la testa alta”.

Domenica torna a giocare per il Monza, contro il Lecce. Che differenze rispetto a un anno fa?
“Abbiamo perso contro l’Inter che è una finalista di Champions, siamo andati lì per giocarcela ma una sconfitta era prevedibile. L’Atalanta contro di noi poi ha fatto una grandissima partita e quindi con la vittoria sull’Empoli siamo a solo tre punti. Sono comunque più degli zero di un anno fa, ora da domenica siamo pronti a farne altri”.

Come vedrebbe Papu Gomez per il Monza?
“Fino a ora che l’avete detto non ne avevo mai sentito parlare… Stiamo lavorando, abbiamo voglia di fare risultato e ci sono tanti nuovi che si sono messi subito a disposizione. Sia giovani che più esperti, si sono calati subito nella parte”.

Sabato c’è il Derby di Milano: chi è favorita per vincere la partita? E lo Scudetto?
“Sarà una partita equilibrata, secondo me pareggiano. Sono le due squadre più forti del campionato, poi il derby è a sé ma sono loro le favorite per lo Scudetto”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

pessina inter milan

Ultime news

Notizie correlate