Perchè lo United pagherà le commissioni di Zirkzee: The Athletic spiega

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

The Athletic rivela il motivo per cui il Manchester United ha deciso di assecondare le richieste dell’agente di Zirkzee

Dopo giorni in cui è stato molto vicino a vestire la maglia del Milan, Joshua Zirkzee è ormai in procinto di trasferirsi al Manchester United. Il club allenato da Ten Hag pagherà clausola e commissioni al procuratore, soffiando ai rossoneri il primo nome sulla lista dei rinforzi in vista della prossima stagione. Ma per quale motivo gli inglesi hanno deciso di accontentare Kia Joorabchian?

La posizione sui 15 milioni

Come sottolineato dal The Athletic negli ultimi aggiornamenti sulla trattativa tra Zirkzee e il Manchester United, i Red Devils pagheranno i 15 milioni di commissione all’agente in quanto le considerano eque nel contesto di un pacchetto complessivo ritenuto di buon rapporto qualità-prezzo. Il costo totale dell’operazione, dunque, arriverà a 55 milioni di euro, cifra comunque non eccessivamente alta considerati i prezzi dei giovani attaccanti in giro per l’Europa. Tuttavia, la politica rossonera in merito a questi costi extra rispetto al cartellino è sempre stata chiara, come ribadito anche da Zlatan Ibrahimovic nel corso della sua recente conferenza stampa.

Ultime news

Notizie correlate