Peppe Di Stefano: “Milan-Roma è il secondo indizio. L’umore è pessimo”