ESCLUSIVA, Pellegatti: “Tranquilli, il Milan lo sa! Ecco quando arriverà la punta”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Carlo Pellegatti è tornato a parlare ai microfoni di Radio Rossonera di Milan e di attaccante: cosa filtra dalla società? Arriverà la punta? Se sì, quando?

Intervenuto in ESCLUSIVA ai microfoni dell’episodio speciale dell’edizione estiva del Talk di Radio Rossonera, Carlo Pellegatti ha chiacchierato con noi di tutti i temi caldi in casa Milan. Prima di concentrarci sulla sfida di lunedì, la prima di Serie A al Dall’Ara contro il Bologna, abbiamo parlato con Carlo Pellegatti delle ultime mosse di calciomercato in casa Milan: quella del difensore centrale e quella dell’attaccante.

Carlo Pellegatti sul difensore centrale che arriverà al Milan dal calciomercato: chi, come, perché

“Facciamo il punto, partiamo dal difensore centrale giovani. Oggi è arrivato il presidente del Platense, e se si è spostato c’è l’intenzione di discutere con il Milan sulla questione Marco Pellegrino. Mi dicono che gli argentini si sono illusi nel chiedere 8/10, ma il Milan sappiamo come lavora: ha fissato una cifra dai 3 ai 5 e offrirà questa cifra. L’argentino è in vantaggio su Koulierakis del PAOK, nell’1vs1 è forte, potrebbe essere un piccolo Cordoba, dicono che ci si può lavorare tanto e costa meno del greco”.

“Il Milan va a prendersi un difensore centrale perché ne aveva 5 lo scorso anno e 5 ne vuole quest’anno e saranno Tomori, Kalulu, Thiaw, Kjaer e quello che arriverà. Forse anche perché Kalulu verrà ancora spostato sulla fascia. La scelta non mi sorprende”.

“Il Milan sa che deve andare a prendere un attaccante”

“Da quello che so, una volta ceduti (e io non dubito che Furlani e Moncada non riescano a venderli) Saelemaekers e Origi, il Milan si dedicherà anche dopo il prestito di Lorenzo Colombo (il Monza è forte sul giocatore) a prendere una prima punta. Una prima punta di livello: cedere Colombo per prendere Ekitike, che non prendiamo, mi sembra completamente inutile. Mi risulta 1 possibilità su 100 per Broja, 1 possibilità su 100 per Kean: il Milan mi dice no Taremi, ma io lo tengo buono come tengo buono Lukaku. Ma non per illudermi o illudere: finché non vedo Lukaku in qualche squadra, vedo il Milan come sua possibile scelta”.

“Qui la situazione è diversa, oltre che numerica come per la difesa è una questione di qualità. Non serve un vice-Giroud, ma un co-titolare di Giroud. Il Milan vuole andare a prendere una prima punta eccellente, non un giovane. Poi magari si inventano il nuovo Denis o il nuovo Lautaro, avrebbe potuto essere Alejo Véliz ma non è stato preso perché in quel momento non erano previsi i 20 milioni di investimento”.

“La cosa che sulla carta lascia tranquilli i tifosi del Milan è il fatto che il club sa che deve andare a prendere una punta. Il mio pensiero è che se Pioli avesse carta bianca e un portafoglio pieno andrebbe a prendere sicuramente Mehdi Taremi. In questo senso i puristi hanno ragione: è negativo iniziare il campionato a mercato non terminato, ma è sempre successo e c’è anche da sottolineare che possono esserci tante opportunità negli ultimi 10 giorni. Io sono convinto che sia una cosa dal 28 al 1 di settembre, in quella settimana li. Il calciomercato finisce il giorno di Roma-Milan, in quella settimana che termina con la partita ci saranno ancora dei movimenti”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

carlo pellegatti milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate