ESCLUSIVA-Pellegatti: “Zirkzee splendido Dybala, la difesa insomma, quando Terracciano…”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il commento postpartita di Pellegatti dell’amaro finale di Milan-Bologna e la sua opinione sul tipo di giocatore che è Zirkzee

Carlo Pellegatti è intervenuto come di consueto in esclusiva nel postpartita di Radio Rossonera al termine di Milan-Bologna. Il giornalista ha dato la sua visione della partita terminata con l’amaro in bocca per i tifosi rossoneri visto il pareggio al 92′ di Orsolini su rigore dopo averne sbagliati due di penalty dagli 11 metri. Pellegatti ha parlato anche della difesa da rivedere nelle ultime partite e di Rafael Leao, incisivo solo in poche occasioni durante la partita. Infine, il commento alla prova dell’osservato speciale del match tra Milan e Bologna, ovvero Joshua Zirkzee finito nel mirino del club rossonero in vista della prossima stagione. Qui un estratto delle dichiarazioni di Pellegatti alla fine di Milan-Bologna.

MILAN-BOLOGNA, PIOLI: “C’È RAMMARICO, LA PRESTAZIONE L’ABBIAMO FATTA. ZIRKZEE? FANTASTICO”

Pellegatti, quanti rimpianti in Milan-Bologna

Carlo Pellegatti ha commentato così in esclusiva nel postpartita di Radio Rossonera la prestazione con tanti rimpianti del Milan contro il Bologna: “A volte l’aveva persa e la recupera, questa volta hai ragione, l’aveva vinta perché nel secondo tempo il Milan ha letteralmente dominato la partita. L’inserimento di Terracciano, è stato poi lui che ha causato il rigore. Sinceramente, quando è entrato Terracciano, io non mi sono preoccupato molto perché mi sembrava un Milan in totale controllo. Il Milan va a casa con tanti rimpianti, perché sbagliare due rigori, servirà una statistica per dire quando è l’ultima volta. Due rigori tirati male: il rigore di Giroud parato addirittura in presa, il rigore di Theo Hernandez che non ha preso neanche la rincorsa ed era giusto che tirasse Theo, è lui il rigorista, abbiamo detto perché non ha tirato lui anche il primo. Tanti rimpianti”.

MILAN-BOLOGNA, “EPISODI COMPLICATI E PARTICOLARI”: LA MOVIOLA DI MARELLI

Leao necessita di continuità nel match

Pellegatti si è così esposto sulla partita fatta dai centrali difensivi del Milan: “La difesa insomma, i centrali molte volte Zirkzee gli ha saltati molto facilmente e non danno mai un grande senso di sicurezza. Abbiamo preso 4 gol da Udinese e Bologna, attenzione non sono pochi”. Rafael Leao come al solito altalenante, il giornalista ha giudicato la sua prova in questo modo: “Leao lo vorremmo vedere così, come nell’azione del rigore conquistato, non una, due volte per partita. Ha avuto un occasione e ha tirato male”. Infine, Pellegatti ha provato a inquadrare la tipologia di giocatore che è Zirkzee dopo averlo visto dal vivo: “La definizione più giusta per Joshua Zirkzee è: uno splendido Dybala con più fisico. Zirkzee lo vedo in un modo diverso. Se mi regalano una punta e Zirkzee allora è un Milan di straordinaria qualità davanti non ci sono dubbi”.

MILAN-BOLOGNA 2-2, LE PAGELLE: LA DOPPIETTA DI LOFTUS-CHEEK NON BASTA

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

 

Ultime news

Notizie correlate