Pellegatti: “Sono indignato, Giroud è stato umiliato da Deschamps!”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

In un video pubblicato nella serata di ieri sul suo canale ufficiale YouTube, il giornalista e nostro super ospite Carlo Pellegatti ha espresso tutto il suo disappunto per la sostituzione di Olivier Giroud al minuto 41 del primo tempo della finale del Mondiale in Qatar persa dalla Francia ai calci di rigore.

“Che umiliazione ingiusta verso un grande professionista, verso un giocatore che ha dato tutto per poter arrivare a giocarsi il Mondiale, che ha battuto il record di Henry risultando così uno dei giocatori più continui della Francia, oltre al solito immenso Mbappé. La Francia era alla totale mercè dell’Argentina nel primo tempo; cosa fa Deschamps? Non aspetta il minuto 45 come tutti gli allenatori del mondo se dovessero cambiare, ma al minuto 41 del primo tempo toglie Dembelé e toglie Giroud”.

LEGGI QUI ANCHE    -ARGENTINA-FRANCIA, LE PAGELLE DI THEO E GIROUD: I ROSSONERI AFFONDANO-

“Se il giocatore avesse avuto un problema al ginocchio allora aspettavi il 45esimo per fare entrare un nuovo giocatore, invece lo sostituisce al minuto 41, esponendolo al pubblico ludibrio in tutto il mondo, additandolo come il colpevole di una prestazione largamente insufficiente. È stato un gesto che Giroud non meritava. Giroud che poi ha preso la bottiglietta e l’ha scagliata con violenza, perché non gli è mai capitata un’umiliazione del genere. Riservare un’umiliazione del genere ad un giocatore che ti ha aiutato ad arrivare in finale…”

LEGGI QUI ANCHE   -LA GAZZETTA DELLO SPORT RILANCIA: BENNACER VERSO IL RINNOVO CON IL MILAN! CONFERMATE LE CIFRE-

Pellegatti conclude così: “Sono indignato, Giroud non meritava l’umiliazione, non meritava questa punizione gratuita. E nonostante questo nel secondo tempo è stato ammonito in panchina per delle proteste, vuol dire che era lì con i suoi compagni, ha superato questa onta che gli ha riservato l’allenatore”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Carlo Pellegatti

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate