Pelé nel 2016: “Negli anni 60 avrei potuto venire a giocare nel Milan”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il 25 maggio del 2016, la Gazzetta dello Sport pubblicò un’intervista a Pelé, icona del calcio mondiale scomparsa nella serata di ieri all’età di 82 anni. Il brasiliano, ospite della redazione della rosea per la proiezione di “Pelé” (film di Jeff e Mike Zimbalist che racconta gli inizi del fenomeno Edson Arantes Do Nascimento) rivelò in quell’occasione un retroscena che riguarda… il Milan.

Sui gol segnati in carriera
“Il gol più importante? Il millesimo, tirare un rigore è facile. Nella mia carriera ho fatto 1283 gol, però l’unica occasione in cui mi sono tremate le gambe è stata proprio il millesimo gol al Maracanà. Il gol più bello in assoluto è stato quello che ho fatto con il Santos contro la Juventus a San Paolo. È quello che mi è piaciuto di più: ho fatto quattro sombreri uno in fila all’altro. Il secondo gol più bello? Quello con la Svezia in finale”.

LEGGI QUI ANCHE   -PIOLI: “IO COME MAZZONE, QUELLA CORSA DOPO IL GOL DI GIROUD…”

Sull’emozione più grande
“Nel 1970 in Messico (vittoria contro l’Italia in finale) è stato il momento più importante della mia carriera. In Messico ero un giocatore con esperienza, sapevo che sarebbe stato il mio ultimo Mondiale, ne ero cosciente. Per la prima parte della mia carriera però il culmine è stata la Svezia. Ero matto, avevo 17 anni. Quando sono arrivato in Svezia, pensavo che tutti avrebbero saputo chi fossimo, ma nessuno lo sapeva. Arriviamo noi e a nessuno frega niente. Quello è stato un momento molto, molto importante per me e per il Paese. Prima non ci conoscevano, poi hanno iniziato a conoscerci”.

LEGGI QUI ANCHE   -INZAGHI NON MOLLA: “C’E’ CHI DICE CHE GIROUD HA FATTO FALLO NETTO SU SANCHEZ…”-

Il retroscena sul Milan rivelato da Pelé
“Avrei potuto venire a giocare anche nel Milan negli anni Sessanta, quando poi i rossoneri presero Amarildo che mi aveva sostituito nella Seleçao nel Mondiale in Cile…”

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Pelé

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate