Pedullà durissimo con l’arbitro: “Non può più arbitrare, riparta dalla Serie D!”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

L’ultimo weekend di Serie A ha visto ancora una volta qualche polemica per episodi arbitrali. Il più chiacchierato sicuramente il cartellino giallo a Sergej Milinkovic-Savic contro la Salernitana, il quale impedirà al serbo di giocare il derby di Roma.

LEGGI QUI “LA DINAMICA È RIBALTATA, MA NON SOLO: IL MILAN DEVE ACCORGERSENE AL PIU’ PRESTO”

A fischiare fallo e, quindi, ammonire il calciatore della Lazio è stato il direttore di gara Gianluca Manganiello, lo stesso duramente criticato da Alfredo Pedullà. Il giornalista esperto di calciomercato, a Sportitalia è stato molto severo nei confronti dell’arbitro e della sua scelta: “Manganiello fa una cosa che è da record mondiale, da medaglia al petto. Dovrebbero dirgli «guarda, se vuoi riparti dalla Serie D nel 2024, altrimenti la chiudiamo qui». Non si può fare una cosa del genere. E poi sul VAR, il protocollo, il quaderno a quadri e a righe… Se fa un errore così grave per me non esiste il protocollo. Lo devi richiamare e dirgli: «Io faccio un’eccezione per te, perché hai battuto il record mondiale su pista sanzionando un fallo che soltanto tu al mondo hai visto, con Milinkovic palla al piede». Io disdico il protocollo, il VAR lo utilizzo anche se non devo utilizzarlo perché hai visto tu. Siccome hai fatto una castroneria, io ti devo correggere. E Manganiello non può più arbitrare. Dal mio punto di vista, Manganiello non può più arbitrare“.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate