Pedri: “Kessié? Un animale, ti lancia a tre metri di distanza”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervistato dal quotidiano spagnolo Sport, il giovane fenomeno del Barcellona Pedri ha parlato della passata stagione dei blaugrana e del suo nuovo compagno di squadra, Franck Kessié.

Sulla passata stagione
“Anno scorso è stata una stagione difficile personalmente e collettivamente. Non è stata come avrei voluto. Quando arrivano gli infortuni ti chiedi tante cose, come sono nate, cosa puoi fare per migliorare… Ora lavoro molto sul fisico, devo ancora migliorare, ma piano piano aggiungo piccole dosi nell’allenamento quotidiano. In partita invece devo entrare più in area, imparare a prendere sempre la decisione giusta, lavorare sodo per la squadra. Poi per esempio contro il Bayern ho fallito delle occasioni che non si possono perdonare. Al Barcellona c’è sempre pressione e anche in Nazionale, possiamo vincere tutto e lotteremo per farlo”.

LEGGI QUI ANCHE   -CARESSA: “GIROUD HA UNA CARATTERISTICA CHE LO HA SEMPRE CONTRADDISTINTO”-

Sull’ex Milan Franck Kessié
“Kessié è un animale, una locura in campo. Quando si scontra, la gente viene lanciata a tre metri di distanza. In allenamento preferisco non stargli vicino”.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate