menu Home chevron_right
Passato e Presente

Donnarumma-Dida, quando il portiere è l’uomo in più!

Redazione | 13 Gennaio 2021
DONNARUMMA

DONNARUMMA-DIDA – I portieri, croce e delizia delle squadre di calcio. Un po’ come gli attaccanti che con un gol segnato o gol sbagliato in malo modo possono rendere una giornata fantastica o agghiacciante.

Ecco, per i portieri un match può essere “svoltato” da una super parata o da una papera colossale. E questo lo sa bene anche il rossonero Gianluigi Donnarumma, classe ’99, che nel corso della sua carriera (che ancora sarà lunga) si è sentito spesso fare i complimenti ma, talvolta, è stato anche vittima di alcune critiche anche non leggere.

Tuttavia, ciò fa parte del mestiere e del percorso di crescita. Proprio in questa strada, lunga, insidiosa ma anche piena di aspetti positivi, lo sta ora “accompagnando” un grande ex portiere del Milan che di lodi e tirate di orecchie dalla critica ne ha avute diverse.

Ovviamente stiamo parlando dell’attuale preparatore dei portieri Nelson Dida.

La storia tra l’ex portiere brasiliano e il Milan è durata parecchi anni, anni in cui con il club ha condiviso gioie e dolori, non solo dal punto di vista delle prestazioni personali ma anche sotto il profilo del gruppo, dove era uno dei senatori.

Le sue presenze totali in rossonero sono state ben 302 (di cui 206 in Serie A). Con il Milan ha avuto modo di mettere in mostra le sue grandi doti divenendo uno dei migliori portieri di inizio secolo e, insieme ai compagni, ha conquistato due Champions League, due Supercoppe europee, una Supercoppa di Lega, un Mondiale per club e uno scudetto.

Insomma, un bottino importante e allo stesso tempo stuzzicante per un giovane come Gianlugi Donnarumma che, adesso, ha l’opportunità di apprendere i suoi segreti e di crescere ancora.

Una delle stagioni migliori di Dida con i rossoneri potrebbe essere quella 2002/2003, anno in cui il Milan vinse la Champions League contro la Juventus. Correva il 28 maggio 2003 in quel di Manchester ed è una di quelle serate indimenticabili per il popolo milanista. In quella finale che si concluse ai rigori, Dida fu uno dei protagonisti proprio perchè parò i rigori di Trezeguet, Zalayeta e Montero. Parate che, in quel caso, pesavano più di qualsiasi gol siglato.

Ma, la lotteria dei rigori che tanto gli diede, tanto gli tolse ad Instanbul il 25 maggio 2005. In quell’occasione il Milan perse ai rigori contro il Liverpool. Una serata amara, da incubo che tuttavia a Dida e ai suoi colleghi è servita per crescere.

Tornando alle note dolci della sua carriera ma restando sempre in ambito europeo, Dida ha stabilito in Champions League il record di imbattibilità dei portieri rossoneri non subendo gol per ben 623′ (record prima di Sebastiano Rossi). Insomma, una bella soddisfazione.

Tra le tante note positive e qualche episodio amaro, il rapporto con il Milan si conclude a inizio luglio 2010, momento in cui il suo contratto scade naturalmente.

Ma si sa, certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano.

E Nelson ora fa da “mentore” ai portieri del Milan, fa da mentore a Gigio Donnarumma.

Il suo esordio in Serie A è avvenuto quando aveva soltanto 16 anni e 8 mesi, grazie a Sinisa Mihajlovic, nel match del 25 ottobre 2015 vinto per 2-1 dal Milan contro il Sassuolo. 

Circa l’Europa, Il 27 luglio del 2017 esordisce anche nelle competizioni Uefa per club, U Craiova-Milan (terzo turno preliminare di Europa League) vinto per 0-1 dai rossoneri.

Rossonero fin da giovanissimo, Gianluigi merita quello che sta vivendo, sta crescendo stagione dopo stagione, anno dopo anno, si perchè non è utopico dire che nella stagione che stiamo vivendo, Donnarumma sta migliorando a vista d’occhio.

Fino ad ora ha disputato 1440′ in Serie A, mantenendo la porta inviolata in ben 6 occasioni. Una media niente male la sua che, sicuramente, dona una grande mano alla squadra.

Sempre più leader, sempre più adulto, professionalmente e umanamente. Il portiere, a detta di alcuni, in questa stagione appare maggiormente completo nel suo ruolo. Esce bene, si fa trovare pronto anche nei momenti cruciali. Freddo, concentrato e sempre “ON FIRE“.

In questo primo scorcio di campionato ha chiuso ben 6 match con la porta inviolata. Un dato di non poco conto, che avvalora la tesi del suo salto di qualità.

Insomma, con Gigio il Milan può davvero tornare a sognare in grande e in questo, c’è un’analogia con il suo attuale maestro Nelson Dida.

Ad inizio secolo era il brasiliano a brillare, ora è il campano che raccoglie il testimone. Il più piccolo che apprende dal più grande. Da chi ha vinto tanto a chi potrebbe e vorrebbe farlo. Da chi è stato uno dei migliori a chi si sta affermando nel panorama dei grandi.

Perchè in Gigio, se guardiamo attentamente, si vede un pizzico di Nelson. E la mente non può che tornare a quei momenti lieti, con l’augurio che possano tornare presto con dei nuovi protagonisti.

Valentina Alduini

photocredits acmilan.com

Scritto da Redazione

Commenti

Commenta per primo questo post.

Lascia un commento



  • Riascolta gli ultimi episodi
    • coverplay_circle_filled

      13-05-2021 Radio Rossonera Talk in coll. (Pietro Andrigo, Milan News; Carlos Passerini, Corriere della sera)
      Simone Cristao

    • coverplay_circle_filled

      13-05-2021 Lunch Press (in coll. Tommaso Turci, DAZN)
      Edoardo Maturo

    • coverplay_circle_filled

      13-05-2021 Chiama Milan (in coll. Mirko dei Nirkiop - Podcast Twitch del 12 Maggio)
      Edoardo Maturo, Enrico Boiani

    • coverplay_circle_filled

      13-05-2021 Serie A Show - Podcast twitch del 12 maggio
      Conduttori vari

    • coverplay_circle_filled

      12-05-2021 Il Post Partita (TORINO-MILAN)
      Simone Cristao




  • cover play_circle_filled

    01. 13-05-2021 Radio Rossonera Talk in coll. (Pietro Andrigo, Milan News; Carlos Passerini, Corriere della sera)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    02. 13-05-2021 Lunch Press (in coll. Tommaso Turci, DAZN)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    03. 13-05-2021 Chiama Milan (in coll. Mirko dei Nirkiop - Podcast Twitch del 12 Maggio)
    Edoardo Maturo, Enrico Boiani

  • cover play_circle_filled

    04. 13-05-2021 Serie A Show - Podcast twitch del 12 maggio
    Conduttori vari

  • cover play_circle_filled

    05. 12-05-2021 Il Post Partita (TORINO-MILAN)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    06. 12-05-2021 - Il Diavolo veste rosa
    Lucia Pirola

  • cover play_circle_filled

    07. 12-05-2021 Il Pre Partita (TORINO-MILAN)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    08. 12-05-2021 Serie A Show - podcast twitch del 11 maggio
    Conduttori vari

  • cover play_circle_filled

    09. 12-05-2021 Glory Days (Con Giuseppe Pastore)
    Conduttori vari

  • cover play_circle_filled

    10. 12-05-2021 Lunch Press (in coll. Rkomi & Andrea Scanzi)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    11. 12-05-2021 Chiama Milan (in coll. Ras della fossa e Alessandra Pesaresi - Podcast Twitch del 11 Maggio
    Edoardo Maturo, Enrico Boiani

  • cover play_circle_filled

    12. 11-05-2021 La Stanza Di Bottoni (JUVENTUS-MILAN) - Podcast Twitch del 10 Maggio
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    13. 11-05-2021 Doppio Passo - Podcast Twitch del 10 Maggio
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    14. 11-05-2021 - Dodicesimo Uomo - Pagina Facebook Milanisti 1899 podcast del 10 maggio
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    15. 11-05-2021 Radio Rossonera Talk
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    16. 11-05-2021 Lunch Press (in coll. Michela Giraud, comica)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    17. 11-05-2021 Chiama Milan (in coll. Maria Pia angelino e Eleni Fadini - Podcast Twitch del 10 Maggio
    Edoardo Maturo, Enrico Boiani

  • cover play_circle_filled

    18. 10-05-2021 Radio Rossonera Talk (in coll. P.Di Stefano)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    19. 10-05-2021 Lunch Press (in coll. Federica Zille, DAZN)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    20. 09-05-2021 Il Post Partita (JUVENTUS-MILAN)
    Simone Cristao

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play