Mbappé dà, Mbappé toglie: 370 milioni di rosso a bilancio per il PSG

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Mbappé dà, Mbappé toglie: secondo quanto riporta L’Equipe, il Paris Saint-Germain sta per ufficializzare la chiusura del proprio bilancio per l’esercizio 2021/2022 con un incredibile rosso di 370 milioni di euro. Il motivo della cifra è semplice: il club di Al-Khelaifi ha già inserito il nuovo contratto firmato con la stella francese Kylian Mbappé per impedirgli di firmare con il Real Madrid. Nelle prossime settimane, il bilancio verrà depositato al DNCG, la Commissione di controllo economico e finanziario dei club in Francia (che a Milano conoscono bene per via dei rapporti burrascosi col Lille).

LEGGI QUI ANCHE   -FOSCHI: “ABBATTERE SAN SIRO? UNA FOLLIA, COME ABBATTERE LA SCALA”-

Ma c’è di più. Dei 630 milioni di euro lordi che il PSG dovrà versare a Mbappé, il club ne avrebbe inserito solo un terzo nel bilancio del 30 giugno 2022. L’autorizzazione a muoversi in questo modo è stata la UEFA, sapendo che la stagione in corso segna l’inizio del ciclo triennale del nuovo Fair Play Finanziario. Il PSG è infatti tra i club che hanno raggiunto un accordo con la stessa UEFA: nel dettaglio, scrive Calcio e Finanza, i parigini dovranno pagare una multa pari a 10 milioni di euro, con ulteriori 55 milioni di sanzione legati al rispetto di diversi paletti economici per le prossime stagioni.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate