Maldini: “Maignan tra dieci giorni dovrebbe essere disponibile”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il direttore dell’area tecnica del Milan Paolo Maldini ha parlato ai microfoni di DAZN nell’intervista pre-match della gara di Serie A contro il Torino. Il dirigente del club rossonero ha risposto alle domande su: Stefano Pioli, lo sfogo di Davide Calabria sui social, sulle tempistiche per il rientro di Mike Maignan e Rafael Leao tra campo e rinnovo. Qui le dichiarazioni di Paolo Maldini nell’intervista.

 

LEGGI QUI ANCHE – CALABRIA: “SIAMO TUTTI UNITI E COMPATTI PER LA PARTITA DI STASERA” –

Paolo Maldini è stato coinvolto sulle parole di Davide Calabria sui social che smentiva le divisioni all’interno del gruppo: “Penso Davide si riferisse a cose spiacevoli uscite dai social. Dobbiamo prendere i social con i pro e i contro e cerando di rispettare gli altri. Ogni partita è una occasione, è inutile nascondere che gennaio non è iniziato nel migliore dei modi. Abbiamo vinto la prima e dominato la seconda, poi il resto delle partite sono state sotto le aspettative”.

Paolo Maldini ha poi risposto alla domanda se Stefano Pioli è in discussione. Queste le sue parole: “No, siamo tutti in discussione perché siamo giudicati ogni 3 giorni. Non è in discussione. Il cambio di modulo arriva per ritrovare solidità. Fino alla Salernitana eravamo in linea con i punti dell’anno scorso e l’unica cosa cambiata era il Napoli, e poi ci siamo qualificati agli ottavi di Champions League”.

Maldini ha parlato della settimana di lavoro a Milanello: “La settimane sono state varie, il lavoro è stato fatto bene, la ricerca è quella di tornare a fare quello che si faceva prima, ma se non viene l’aspetto mentale fa il resto. Quindi cerchi stimoli per entrare nella testa dei calciatori. Abbiamo una squadra giovane… io racconto che con la squadra migliore al mondo abbiamo passato momenti peggiori”.

Il direttore dell’area tecnica del Milan è tornato a parlare anche di Rafael Leao tra le sue prestazioni sul terreno di gioco e le questioni relative al rinnovo. Questa la sua dichiarazione: “Quando lo abbiamo preso era seconda punta sulla sinistra. Ha grandi doti di velocità e devo dire che sulla fascia è immarcabile. Quello che chiede Pioli è anche di copertura, ma è stato dominante. Tornare in una posizione più centrale non lo disturberà più di tanto, ha sviluppato una capacità di fare gol. Gli manca è l’attacco dello spazio senza palla. La firma manca anche a noi, siamo al punto di prima. Ora dobbiamo pensare alle partite. Non c’è in previsione nessun incontro, ma con zoom ci si può vedere in qualsiasi momento”.

Infine, Paolo Maldini ha chiarito la situazione dell’infortunio di Mike Maignan aggiungendo qualche particolare: “E’ una cosa programmata per un rientro in squadra nei prossimi dieci giorni. Poi ci metterà tempo: un portiere che non gioca da così tanto deve riprendere le distanze. Avendo avuto due ricadute deve stare attento. Siamo passati anche per una possibilità di intervento ma è stata evitata e tra dieci giorni dovrebbe essere disponibile”

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

milan maignan maldini

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate