rio ave milan pagelle

Pagelle Milan-Hellas Verona 2-2: Ibra fa e disfa. Più demeriti o sfortuna?

0 cuori rossoneri

PAGELLE MILAN-HELLAS VERONA 2-2 – Dopo il primo passo falso della stagione, i rossoneri sono chiamati ad una prova di maturità contro una delle squadre più organizzate del nostro campionato. L’inizio non è incoraggiante però con gli ospiti che trovano velocemente il doppio vantaggio. Kessiè riapre subito i giochi prima di una pazza ripresa. Se sotto 2-0, tra sfortuna, VAR, parate miracolose e anche un rigore sbagliato riesci comunque a non perdere, forse è un buon segnale? Al San Paolo dopo la sosta servirà ben altra prestazione però per mantenere il primato.
PAGELLE
Donnarumma 6: Dope i tre goal subiti giovedì, salva su Kalinić in avvio di gara. Nell’azione successiva si deve però arrendere al vantaggio ospite. Non può nulla sul tiro di Zaccagni deviato da Calabria. #BracciaAperte
Calabria 6: Fresco di chiamata in nazionale maggiore per la prima volta nella sua carriera, è sfortunato a deviare la conclusione di Zaccagni nella propria porta. L’autorete e la super prestazione dell’esterno offensivo del Verona gli rovinano la serata. Merita la sufficienza per la voglia nel finale. #Unlucky
Kjær 6: Non riesce a limitare la sofferenza rossonera sulle palle alte. Ci prova allora in attacco ma senza successo. Ci mette mestiere ed esperienza nel secondo tempo. #Diesel
Gabbia 6: Si rivede Matteo dopo la positività al Coronavirus e il fastidio muscolare di Romagnoli pochi minuti prima del fischio d’inizio. Rinuncia sempre ad impostare da dietro, facendo perdere qualche tempo di gioco alla manovra rossonera. #Compitino
Theo Hernández 6: Si fa sovrastare sull’angolo che sblocca la partita. Centra clamorosamente il portiere avversario ad un metro dalla porta. Si ripete nella ripresa, dove è finito il terzo goleador della passata stagione? Ha il merito di iniziare l’azione che porta al 2-2 di Ibra. #GoalSubitoGoalSbagliato
Bennacer 6: Forse l’unico a salvarsi nella disfatta Europea di qualche giorno fa. Fa più fatica oggi ma senza errori clamorosi. Dopo mesi, fa effetto vederlo beccarsi l’ennesima ammonizione troppo severa. #Nostalgia
Kessiè 7: Riporta in partita la sua squadra con un inserimento che ricorda i suoi trascorsi all’Atalanta. Il migliore del Milan, si procura con astuzia il rigore che Ibra poi sbaglia. Forse dovrebbe tirarli lui. Ci mette anima e cuore fino alla fine. #UnPresidenteC’èSoloUnPresidente
Saelemaekers 6: Va vicino al goal con una conclusione da ottima posizione, poteva e doveva fare di più. Serve essere più incisivi sulla trequarti. Mezzo voto in più per aver premiato con precisione l’inserimento di Kessiè. #NonBasta
Rafael Leão 6,5: Quando punta l’uomo, è quasi impossibile contrastarlo. Non ha la stessa fortuna di Zaccagni su una conclusione deviata nella prima frazione di gioco. Prestazione comunque positiva nonostante il risultato. #Molleggiato
Çalhanoğlu 5: Tanta voglia, poca qualità. Da segnalare un netto miglioramento nella pericolosità dei corner battuti, soprattutto nel secondo tempo. Segna il goal del pareggio ma in fuorigioco. #CoseTurche
Ibrahimović 6,5: Magnani gli si incolla addosso e non lo lascia respirare. Se la prende spesso con i suoi compagni. Tutto il suo nervosismo sfocia nel terzo rigore sbagliato della stagione. Sfortunato di testa in un paio d’occasioni, è ancora una volta decisivo con il pareggio finale. #Fa&Disfa
Rebić 6: Entra nell’intervallo per cambiare la partita. Ci mette tanto impegno, mette altri minuti importanti nelle gambe. Serviranno i suoi goal dopo la sosta. #PassoDopoPasso
Brahim Díaz 6,5: Prestazione da senza voto fino all’assist perfetto per la zuccata di Ibra che evita la seconda sconfitta consecutiva in stagione. #SuperSub
Hauge SV
Pioli 6: Due punti persi o un punto guadagnato? Tanta sfortuna oggi ma c’è tanto da lavorare sulle palle inattive a sfavore. Non puoi andare sotto di due goal in casa nella prima mezz’ora di gioco. Ha il compito di cambiare il rigorista della squadra, ne avrà anche il coraggio? Rimane comunque imbattuto e primo in campionato. #BicchiereMezzoPieno
Tommaso Dimiddio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live