Pagelle Milan-Torino 2-0: Back to double

0 cuori rossoneri

PAGELLE, MILAN-TORINO 2-0 – Contro il Torino il Milan era chiamato a reagire alla prima sconfitta in campionato dopo 304 giorni. Da un maestro all’altro, da Torino a Torino, il Milan ritrova Tonali, ma perde la titolarità di Calhanoglu, che lascia a Pioli undici uomini contati per la formazione. I rossoneri partono forte e, dopo venti minuti di assedio, passano al 25′ con Leao su assist di Diaz. Undici minuti dopo, arriva il raddoppio di Kessie su rigore, concesso per fallo di Belotti sempre su Brahim. Poco dopo il Torino trova la traversa dell’ex con Rodriguez e il primo tempo si chiude con Kessie che ha la ghiotta chance per il 3-0, ma spara addosso a Sirigu da pochi metri.

Durante il secondo tempo, il Milan soffre. Maresca concede uno strano rigore, che per fortuna il VAR corregge, ma nel contrasto Tonali si fa male ed esce in barella. Per il resto, buona gestione, tenuta in piedi da un sontuoso Gigio.

Pagelle:

Donnarumma 7: Sempre sicuro in ogni fase, salva i tifosi milanisti da un finale al cardiopalma con un miracolo in controtempo al 91′.

Calabria 6,5: Finisce la partita a centrocampo, ma ormai è un’abitudine, come abitudine è la solidità delle sue prove. Intelligente, preciso, puntuale.

Kjaer 7: Salva nel primo tempo su Verdi con una scivolata che a San Siro non si vedeva dai tempi di Sandro Nesta. Per il resto, zero errori e grandissima sicurezza. Vero leader.

Romagnoli 5,5: Dà molta meno sicurezza del compagno di reparto. Partita tranquilla, mezzo voto in meno per il regalo della punizione su cui Rodriguez prende la traversa.

Theo Hernandez 6,5: Giampaolo lo panchinava in favore di Rodriguez, ma questa sera gli riserva ogni attenzione, con gli uomini del Torino che lo prendono di mira nei falli. Non basta, perchè il francese trova varie azioni pericolose e inventa quella per l’1-0.

Tonali 6: Gojak simula, ma Maresca ammonisce Sandro, cosa che lo costringe ad una partita senza rischi. Verdi lo stende e inizialmente gli fischiano rigore contro. Esce in barella, nella speranza che sia solo una forte contusione e che il perone stia bene.

Kessie 6: Freddissimo sul rigore, meno a fine primo tempo, in cui si mangia il 3-0. Per il resto, altra partita di sostanza e pochissimi errori.

Castillejo 5,5: Un altro passo rispetto a Saelemaekers, ma non in positivo. Dalla sua parte si rallenta sempre un po’, ma in compenso si sacrifica molto in ripiegamento. Per questa sera basta.

Brahim Diaz 7: Trova l’assist per l’1-0 e guadagna il rigore del raddoppio, non facendo rimpiangere l’assenza di Calhanoglu. Decisivo.

Hauge 5,5: Partita abbastanza anonima, ma anche senza errori. Può dare di più.

Leao 6,5: Ottimo gol di precisione e anche bene nei movimenti. Manca sempre un minimo di grinta in più, ma così va più che bene.

Dalot 6: Attento, niente errori. E per stasera va bene così.

Calhanoglu 6: Entra quando c’è da gestire e gestisce molto bene.

All. Pioli 6,5: Il Milan spinge quando c’è da spingere e gestisce quando c’è da gestire. L’emergenza totale sembra non vedersi. Ed è moltissimo.

Federico Rosa

Dalla categoria Pagelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live