Milan – Liverpool 1-2, le pagelle – Niente Europa per i rossoneri

0 cuori rossoneri

Serata da vorrei ma non posso per il MIlan. Troppo Liverpool, anche con le seconde linee in campo, per i rossoneri. L’impresa era difficile, si è rivelata impossibile, ma la qualificazione è stata mancata in questa serata. Il girone, come già si sapeva, era il più duro dell’intero lotto, bisognerà fare tesoro per futuro delle difficoltà incontrate in questa stagione di ritorno alla massima competizione europea.

Maignan 5,5 Due respinte così così che costano le due reti. La prima serataccia da quando veste la maglia del Milan, nell’occasione più importante. Peccato.

Kalulu 5,5 Partita incolore, quasi non ci si accorge sia in campo.

Romagnoli 6 partita ordinata, senza sbavature ma senza lampi.

Tomori 5,5 Forse il migliore fino a quando non perde malamente il pallone che in pratica elimina il Milan. Da quel momento di eclissa.

Hernadez 4,5 Il cliente di giornata è Salah, che lo costringe a stare basso. Quando l’egiziano esce torna con la testa fuori dall’acqua. Per il resto distratto, come nelle sue peggiori serate.

Tonali 6 Gioca in 50 metri anziché in 25/30, dalla trequarti offensiva a quella difensiva. Esce stremato.

Kessie 5,5 Si divora il gol che potrebbe riaprire il discorso qualificazione, la prestazione è tutto sommato positiva ma quel gol conta.

Messias 5,5 Primo tempo in ombra, nel secondo prova a farsi vedere, ma mai in modo pericoloso.

Diaz 5 Annullato dai centrali del Liverpool vaga per il campo in cerca di spazi che non trova.

Krunic 6,5 Ancora una volta terzo di centrocampo, aiuta a limitare i danni, soprattutto nella ripresa. Prova un paio di sortite nel finale, ma è impreciso.

Ibrahimovic 5,5 come Diaz viene totalmente annullato dalla retroguardia avversaria.

Bennacer 5,5 Entra a partita compromessa, al posto di un impalpabile Diaz, finisce nel calderone senza aggiungere nulla

Saelemaekers 5,5 Gli era riuscito altre volte di cambiare passo alla squadra, stasera era davvero troppo complicato.

Florenzi 5,5 Un filo più positivo di Kalulu, ma niente di che.

Bakayoko SV Solo una decina di minuti per lui.

Pioli 5,5 Troppo Liverpool per il Milan di Pioli. Chiede coraggio ai suoi, ma stasera la sensazione era che non fosse possibile fare più di quello che si è visto. Troppa differenza tra le due squadre.

photocredits acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live