Milan-Lazio 4-0, poker rossonero a San Siro – Le pagelle

0 cuori rossoneri

Dopo l’entusiasmante successo ottenuto sabato scorso ai danni dell’Inter per 2-1, il Milan torna in campo a San Siro nella sfida valida per i quarti di finale di Coppa Italia contro la Lazio. La prima frazione di gioco vede i ragazzi di Pioli dominare i biancocelesti, segnando tre reti targati da uno straripante Leao e un cinico Giroud. Dopo l’intervallo i rossoneri abbassano i ritmi di gioco spingendo meno, ma trovano comunque il gol di Kessie che vale il poker finale.

Leggi QUI le parole di Massara su Lazetic e Donnarumma

Maignan 6: Non viene mai seriamente impensierito da Immobile e compagni.

Calabria 6: Partita ordinata, annulla le avanzate di Zaccagni e spinge poco in fase offensiva.

Kalulu 7: Ormai è inserito alla perfezione nei meccanismi della retroguardia rossonera. La Lazio non crea particolari pericoli anche grazie a lui.

Romagnoli 7,5: E’ suo il passaggio filtrante che spedisce Leao a tu per tu con Reina per firmare il vantaggio milanista. Ottima prova difensiva nel complesso.

Theo Hernandez 6,5: Nei primi 45 minuti domina la fascia sinistra e trova un prezioso assist per il 3-0 di Giroud. Nella ripresa cala in fase difensiva commettendo qualche sbavatura.

Kessiè 6: Parte sottotono e migliora nella ripresa. Approfitta di una palla vagante in area per insaccare il 4-0 finale.

Tonali 6,5: Solita partita di sostanza in mezzo al campo. Contrasta e strappa tra le maglie biancocelesti. Esce a fine primo tempo.

Messias 6,5: Primo tempo frizzante sulla corsia di destra, ma non trova il guizzo decisivo. Esce al 61′.

Leao 7,5: Protagonista assoluto del match. Freddo nel realizzare l’1-0 e fantasioso nell’inventare l’assist del raddoppio.

Brahim Diaz 7: Ispirato sulla trequarti, dai suoi piedi prendono il via le azioni dei due gol del centravanti francese rossonero.

Giroud 7: Conferma il suo periodo prolifico. Timbra una facile doppietta che tramortisce la Lazio.

Bennacer 6: Subentra a Tonali ad inizio ripresa e si limita a gestire il palleggio a centrocampo della squadra.

Saelemaekers 6: Entra a metà ripresa e prova a fraseggiare con i compagni di reparto.

Rebic S.v.: Tona in campo dopo lo stop per infortunio.

Tomori S.v: Gioca 15 minuti finali.

Maldini S.v.: Entra nel finale di gara al posto di Leao.

Credit photo: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Dalla categoria Pagelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live