Atletico-Milan 0-1

Atletico-Milan 0-1, le pagelle – Una notte indimenticabile a Madrid!

0 cuori rossoneri

Atletico-Milan 0-1

Atletico Madrid-Milan termina 0-1. 3 punti importantissimi per i rossoneri che arrivano grazie alla rete di Junior Messias. Le pagelle a cura della redazione di Radio Rossonera

Tatarusanu 7 L’intervento dopo pochi minuti dal fischio di inizio su tiro di De Paul fa dimenticare Firenze. Il resto è ordinaria amministrazione.

Kalulu 6,5 Che personalità questo ragazzo, sempre sensato nelle giocate, propositivo in avanti, a destra nessuno lo importuna in fase difensiva.

Kjaer 7 L’unico varco in zona centrale l’Atletico lo trova a inizio partita, poi insieme a Romagnoli decreta il divieto di transito

Romagnoli 7 Come sopra, sempre ben posizionato, non concede nulla ai Colchoneros

Theo Hernandez 6 Ci ha abituato troppo bene, non al top e si vede, ma prestazione comunque positiva

Kessie 7 Bene il primo tempo, benissimo la ripresa. Il cross che serve a Messias parla, e dice “spingere, please”

Tonali 7 Il centrocampo è casa sua: corre, rincorre, smista e si affaccia in avanti: tutto in uno.

Krunic 6,5 Insolito nel centrocampo a 3 questa sera, ma è la vera mossa vincente. Consente un maggiore palleggio: la miglior difesa è l’attacco e se il centrocampo comanda, la difesa non subisce.

Saelemaekers 6,5 Praticamente trequartista stasera, insieme a Diaz. Nel primo tempo forse si pestano un po’ i piedi, nel secondo trovano le giuste distanze.

Brahim Diaz 6,5 Gioca da sette, me le scelte negli ultimi sedici metri non sono sempre lucidissime. Sta crescendo, i lavori per tornare al top sono in corso, tanti buoni segnali questa sera.

Giroud 6 Fa il suo, non si rende mai pericoloso ma cerca di creare scompiglio in area

Junior Messias 8 La favola di Cenerentolo. Non con la scarpetta ma la testa scrive il lieto fine. Visse felice e contento.

Bakayoko 6,5 Apparentemente incomprensibile il suo ingresso al posto di Tonali, quando c’è da attaccare e non di difendere. Invece la sua forza fisica aiuta moltissimo nel finale, quando le palle in mezzo all’area avversaria fioccano. Vicinissimo al gol col piattone, ma il tiro è troppo centrale.

Florenzi 6 Entra al posto di Kalulu, più che altro per le sue maggiori doti in zona gol. Tenta la conclusione da fuori, alta di poco.

Ibrahimovic 6,5 Come in un famoso spot, basta la parola.

Bennacer 6 restituisce qualità a centrocampo troppo muscolare, quando escono Tonali e Diaz

Pioli 8 Assoluto capolavoro tattico, per vincere questa partita bisogna prima assicurarsi di non andare in svantaggio, con il centrocampo a 3 si assicura il possesso palla. Poi, come preventivato, nell’ultima mezz’ora si gioca tutto. Game and set. Ora tenterà di prendersi il match contro il Liverpool.

photocredits acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live