Rennes criticato, Milan bastonato: negative le pagelle de L’Equipe

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

L’Equipe non apprezza la partita di ritorno da Rennes e Milan: i voti sulle pagelle sono bassi per tutti i protagonisti

Il Milan conquista gli ottavi di finale di Europa League nonostante una sconfitta (la seconda nel giro di pochi giorni) sul campo del Rennes e grazie al 3-0 scaturito all’andata a San Siro: se le pagelle della sfida in Italia si considerano negative, ancora non si è fatto i conti con quelle de L’Equipe in Francia. Dopo 7 gol subiti in due partite, abbiamo raccontato di come la stampa italiana ha scelto di criticare la prestazione dei rossoneri, proprio come fatto dal giornale francese con il proprio club. Ma il quotidiano non è stato buono nemmeno con il Milan, anzi. Le pagelle pubblicate dai francesi sono pessime sia per i padroni di casa che per la squadra di Stefano Pioli, allenatore compreso. Allora, diamogli un’occhiata.

RENNES-MILAN 3-2, LE PAGELLE SUI GIORNALI: TANTE INSUFFICIENZE (E UN 4,5)

I voti per il Rennes

Tra le fila degli sconfitti (nonostante il 3-2 in proprio favore) il migliore è naturalmente Bourigeaud, autore di una tripletta. Il voto è per distacco il più alto in assoluto: 9. Cosa avrebbe potuto fare di più? Verrebbe da chiedersi. Ed è quel che si chiede L’Equipe su Desiré Doué, per esempio, che in pagella riceve un 4 secco. In difesa il giudizio è identico: 5 per tutti, da Theate a Omari, passando per i terzini G. Doué e Truffert. Tra gli altri, Mandanda, Santamaria e Gouiri sono gli unici a raggiungere la sufficienza. 5 anche per Terrier e Kalimuendo.

MILAN, COSA TEMERE DELLO SLAVIA PRAGA? TRA VALORE E RENDIMENTO

Il giudizio sui rossoneri

Ma la notizia è che le cose vanno peggio quando si leggono i voti del Milan. Con Leao e Jovic, per i francesi gli unici sufficienti sono… i francesi: 6 a Maignan e Theo Hernandez. Per il resto fioccano i 5. Stesso voto per Bennacer, Reijnders, Gabbia, Kjaer e Florenzi. I due americani Musah e Pulisic ricevono addirittura un 4. Il giudizio è negativo anche per Stefano Pioli e per l’arbitro Pinheiro, i quali prendono indistintamente 5. Facendo la media tra i protagonisti del Diavolo, tratto tipico delle pagelle de L’Equipe, risulta uno scialbo 5,2.

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate