Disastro PSG, le pagelle de L’Equipe: da Skriniar a Donnarumma, volano i 3!

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

L’Equipe bastona il PSG: le pagelle colpiscono anche Skriniar e Donnarumma, ma il peggiore è Soler

I prossimi avversari del Milan in Champions League vengono massacrati dalla critica: il nuovo PSG di Luis Enrique prende pessime pagelle da L’Equipe. Il principale quotidiano sportivo francese va giù pesante dopo la sconfitta subita in casa contro il Nizza: i voti sono bassissimi. Nelle pagelle del giornale, tra i peggiori del PSG anche l’uomo al centro della critica degli ultimi giorni Gianluigi Donnarumma e l’ex Inter Milan Skriniar, andato anch’egli Parigi a parametro zero.

Skriniar in difficoltà, Donnarumma ancora insufficiente

Un doppio Mbappé nella solita versione fenomeno non basta ai parigini, che si arrendono alla doppietta (anche) di Terem Moffi e al gol di Laborde. Al Parco dei Principi, infatti, lo spettacolo del capitano non basta. Il giorno dopo piovono insufficienze sul giornale francese, tanto che Skriniar viene bocciato con un secco 3, così come i compagni Soler, Dembelé e Lucas Hernandez. Tanti i 4: da Danilo Pereira a Gonçalo Ramos, passando per Vitinha. Bocciato anche Donnarumma, che prende un 5. Hakimi e Mbappé gli unici sufficienti: se la cavano con un 6 politico. Il flop per l’Equipe è Carlos Soler, ma nelle pagelle del PSG si fa un focus su Skriniar:

“Di questo passo lo slovacco diventerà un vero problema. Tormentato notevolmente nel duello da Moffi. Perde l’uno contro uno contro il nigeriano e indietreggia molto sull’azione del 3° gol. I giocatori del Nizza godono della sua lentezza e della sua mancanza di mobilità. Sotto pressione, sembra friabile. Voto 3”.

Per quanto riguarda il portiere, invece, si è reso protagonista di una protesta accesa e particolare con gli ufficiali di gara a fine partita. Ne parla L’Equipe:

“L’esultanza sul terzo gol ha infastidito Donnarumma e Kylian Mbappé, che hanno visto il nigeriano Moffi togliersi la maglia e perdere tempo. La prossima volta, promette, chiederà il permesso”.

PSG, clima non idilliaco

Quella arrivata contro il Nizza di Farioli, è la prima sconfitta stagionale per il club della capitale, ma nonostante le due vittorie consecutive arriva dopo altri due passi falsi delle prime giornate. Ora, i punti in classifica restano 8, due in meno del Monaco e, a questo punto, uno in meno rispetto al Nizza.

Un ambiente non dei migliori in quel di Parigi, intorno a una squadra ormai da anni tormentata da polemiche, aspettative disattese e continue rivoluzioni sportive. Il prossimo martedì, quando il Milan giocherà a San Siro contro il Newcastle, a completare il calendario del girone F di Champions League la squadra di Luis Enrique giocherà contro il Borussia Dortmund a casa propria. Per quanto riguarda i rossoneri, il doppio confronto con il Paris Saint-Germain sarà consecutivo. Prima si gioca in Francia (il 25 ottobre), poi a Milano (il 7 novembre). La terza e la quarta giornata saranno fondamentali per le sorti del gruppo.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

pagelle psg

Ultime news

Notizie correlate