Padovan: “Tonali fa il suo bene, ma anche quello del Milan”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

In un editoriale sulle colonne del portale calciomercato.com, il giornalista Giancarlo Padovan ha parlato della cessione, che pare ormai prossima, di Sandro Tonali dal Milan al Newcastle

“Tonali al Newcastle fa il bene suo, ma anche del Milan: porta in cassa più milioni di Kakà”, titola così l’editoriale di Giancarlo Padovan, giornalista ed opinionista.

“La sempre più probabile cessione di Sandro Tonali al Newcastle per una cifra che oscilla tra i 70 e gli 80 milioni di euro è un grande affare per il Milan e rappresenta un’irripetibile occasione per il calciatore. Non solo perché Tonali approderà in uno dei club più ricchi d’Europa che, dopo vent’anni, torna in Champions League, ma anche perché giocherà in Premier, il campionato più competitivo e affascinante del mondo. A parte Gianfranco Zola e, in misura minore, Paolo Di Canio e Fabrizio Ravanelli, non ricordo un giocatore taliano che abbia avuto successo all’estero. Meno che mai in Inghilterra. Anzi, molti sono stati i dolorosi ritorni o gli anticipati annunci di pensione. Questo perché quasi tutti i nostri emigranti avevano dato il meglio in patria e andavano fuori solo per lucrare l’ultimo ingaggio consistente”.

ULTIME NOTIZIE – CALCIOMERCATO, SI DEFILA IL PSG: MILAN VICINO A THURAM

Tonali è diverso. Se rinuncia ad essere un cuore rossonero a vita, è certamente per i soldi (guadagnerà sette milioni di euro netti l’anno), ma soprattutto perché può costruirsi una carriera di alto profilo lontano dalle sponde amiche. Tonali ha ventitré anni, è un Nazionale di Mancini prestato all’Under 21 – da oggi impegnata all’Europeo – della quale sarà anche capitano. Due anni fa, per restare al Milan, si ridusse sensibilmente l’ingaggio e attualmente guadagna 2 milioni e mezzo. Chi lo può biasimare se vuole dirottare la sua carriera in Premier ad una cifra tre volte superiore a quella attuale? Non va in Arabia, va a misurarsi con i più bravi”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – VIA TONALI, TUTTO SU FRATTESI: E MILINKOVIC-SAVIC…

“Ipocriti ed esaltati, assai prossimi ai sepolcri imbiancati, se ne troveranno a iosa, anche perché sono tutti bravi a fare i moralisti con il portafoglio altrui. Ma questa è una vicenda che aveva un solo possibile finale. Tonali al Newcastle e il Milan più attrezzato sul mercato per arrivare dove Furlani e Moncada pensano sia possibile spingersi. Milanisti, fidatevi di loro. E, nel frattempo, ringraziate Tonali. Così tanti soldi in cassa, non li ha portati nemmeno Kakà“.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Sandro Tonali Giancarlo Padovan Milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate