Padovan: “Milan, 3 motivi per i quali puoi ribaltare i pronostici”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il Milan ha convinto Giancarlo Padovan: il giornalista ha elencato tre ragioni per le quali la squadra di Stefano Pioli potrebbe ribaltare i pronostici di inizio stagione

In un editoriale sulle colonne del portale calciomercato.com, anche Giancarlo Padovan ha parlato della prestazione del Milan a Bologna. Tra il livello alto del gioco espresso, il rendimento e il nuovo contesto di Rafael Leao e la tanto criticata cessione di Sandro Tonali, Giancarlo Padovan ha elencato i tre motivi per i quali il Milan può ribaltare tutti i pronostici e le griglie di inizio stagione.

“Tre elementi sorreggono l’entusiasmo dei tifosi del Milan”

“Ci sono tre elementi che, dopo appena 90 minuti, sorreggono l’entusiasmo dei tifosi del Milan. Il primo: contro il Bologna, la qualità del gioco e delle giocate della squadra, prima ancora che dei nuovi arrivati, è stata alta ed ha appagato il bisogno di spettacolo, connotato irrinunciabile del milanismo da Berlusconi in poi. Il secondo: pur in una serata non brillantissima, Leao ha dimostrato di possedere le stimmate del fuoriclasse. Le sue fughe, accompagnate dalla velocità e abbinate ad un controllo della palla straordinario, confermano che siamo in presenza di un talento puro. Al quale, adesso, Pioli chiede continuità di rendimento in un contesto profondamente mutato. Il terzo: la cessione di Tonali, tanto esecrata dai sostenitori di Paolo Maldini, si sta rivelando non solo una mossa azzeccata perché ha finanziato il mercato, ma anche uno strumento per dare a Pioli la squadra che voleva. Si può essere felici in due e il Milan e Tonali, per il momento, lo sono”.

“Resta da capire dove il Milan potrà arrivare in campionato, riscattando una stagione che l’anno scorso è stata totalmente grigia, se si fa eccezione per la semifinale di Champions League. Prima dell’avvio della serie A avevo indicato il Napoli come vincitore dello scudetto, l’Inter seconda, la Juventus terza e il Milan quarto. Ovviamente non c’è ragione per cambiare parere. Certo che, sul piano del gioco, Juventus e Milan hanno offerto il meglio. E se, giocando meglio, si hanno più probabilità di successo, potrebbero, nei prossimi mesi, essere più vicine a Napoli e a Inter di quanto, in molti, avevamo previsto”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

padovan milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate