Padovan: “Il Milan è una squadra incompiuta, Pioli ha avuto un’intuizione”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Padovan non è ancora convinto del Milan: i buchi difensivi, l’intuizione di Pioli e l’impossibilità di lottare per lo scudetto

Il Milan in questo 2024 è in netta ripresa, c’è però chi non è ancora soddisfatto delle sue prestazioni: Giancarlo Padovan crede che i rossoneri abbiano bisogno di una prova di maturità e fa i complimenti a Stefano Pioli per una mossa. Questa sera alle 20:45 il Milan affronterà il Monza per cercare di dare continuità ai buoni risultati ottenuti in questo periodo. Padovan si concentra su Loftus-Cheek, il giornalista approva il suo avanzamento e ne dà il merito a Pioli. Categorico invece per quanto riguarda lo scudetto: l’Inter è irraggiungibile.

MILAN, PADOVAN CRITICA MAIGNAN: “C’ERA CHI PENSAVA FOSSE MEGLIO DI DONNARUMMA…”

Gli step da compiere per il Milan: “Il Milan è una squadra incompiuta a cui serve continuità, impermeabilità difensiva che fino al match contro il Napoli non aveva. Con il Napoli non ha giocato da Milan come vorrebbe Pioli. Le serve una prova di maturità per tornare grande. È una squadra che è retrocessa dalla Champions, ha fatto bene anche contro il Rennes che però è una squadra media francese”.

L’Europa League come riscatto: “Il Milan ovviamente ha ancora l’Europa League. Alzare un trofeo è sempre una soddisfazione e significherebbe aver fatto una buona stagione, averla conclusa bene ed essersi riscattato dei 5 Derby persi, da un secondo/terzo posto e dalla retrocessione della Champions anche perchè il girone non era così infattibile”.

L’arma Loftus-Cheek: “Pioli ha riportato Loftus-Cheek nel suo ruolo originario, quello di centrocampista offensivo. Dove faceva già bene prima del Milan. È quindi stata un’ottima intuizione e dobbiamo dare il merito a Pioli. Ora fa molti gol, si inserisce spesso”.

Solo la Juve è raggiungibile: “Pioli sta facendo bene ma il suo problema è che non fa mai benissimo. Stasera supererà la Juve, ma per lo scudetto non se ne parla”. 

MILAN, BAKAYOKO SI SFOGA: “PIOLI NON MI VOLEVA: HO RICEVUTO UNO ‘SCHIAFFO MORALE'”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate