Osimhen, il giocatore perfetto sa di Milan: “Destro di Leao, sinistro di Chukwueze”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Dal ritiro della Nigeria Osimhen fa felici i tifosi del Milan: per lui il giocatore perfetto ha qualcosa di Chukwueze e di Leao

Ad una settimana esatta da Milan Napoli, Victor Osimhen elogia due giocatori rossoneri: Rafel Leao e Samuel Chukwueze. I due nigeriani non ci saranno domenica prossima perché sono impegnati con la propria nazionale in Coppa d’Africa. Proprio dal ritiro è stata fatta una domanda all’attaccante del Napoli sulle caratteristiche che dovrebbe avere il calciatore perfetto: il destro di Leao e il mancino di Chukwueze.

CHUKWUEZE: “MILAN, TI PORTO LA COPPA! VAN BASTEN, KAKA E LA PRESSIONE”

Leao e Chukwueze formano il calciatore perfetto

Victor Osimhen e Samuel Chukwueze sono impegnati con la Nigeria in Coppa d’Africa. I due affronteranno il Sudafrica in semifinale e in ogni caso non ci saranno per Milan-Napoli, anche in caso di sconfitta dovranno giocare la finale per il terzo/quarto posto. L’attaccante del Napoli è una delle stelle del torneo e in uno dei momenti morti gli è stato chiesto di comporre il suo calciatore perfetto. Il giornalista Soulaiman Adebayo, accreditato per seguire la Coppa d’Africa, gli chiede infatti di dare alcune caratteristiche al suo ‘giocatore perfetto’ e Victor Osimhen cita due calciatori del Milan: “Al mio giocatore darei il piede sinistro di Chukwueze e il piede destro di Leao“.

Il consiglio di Osimhen

Osimhen è molto amico di Chukwueze, l’attaccante del Napoli ha ricoperto un ruolo chiave nell’arrivo dell’esterno ex Villarreal al Milan. Questo è quello che raccontava Chukwueze a Milan Tv:

L’ultima volta che ci siamo sentiti mi ha detto: ‘Samuel, il Milan è un bellissimo club, il miglior club. Non esitare a firmare con loro. Hanno delle ottime persone e tifosi stupendi’. Gli ho chiesto di dirmi di più a riguardo, di come ci si sente a giocare contro di loro. Mi ha detto che i tifosi rossoneri sono incredibili, che sono pazzi per il calcio. Nessun problema, gli ho risposto: ‘Spero tu sappia che ti batterò’. E allora mi ha detto che vedremo come andrà (ride, ndr). È veramente un bravo ragazzo. Ha giocato un ruolo importante nel farmi venire al Milan, perché mi ha detto che dovevo venire in Italia”.

DJOKOVIC NEL MILAN? L’IDEA DI CARDINALE, IL RUOLO E IL “NO” MOMENTANEO

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate