Ordine: “Pressione del Monza imbarazzante. CDK anonimo anche fuori dal campo”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

In un editoriale per Il Giornale, Franco Ordine ha parlato del Milan e della sua prestazione a Monza. Tra le righe del quotidiano, si legge anche di Charles De Ketelaere.

Questo il pensiero di Ordine: “Adesso che il treno Milan è stato rimesso sul binario giusto e ha ripreso la sua marcia, è possibile leggere dietro la «settimana perfetta (definizione di Stefano Pioli) anche i conti che non ancora tornano. E che diventano il prossimo banco di prova per centrare l’obiettivo rimasto a disposizione, il piazzamento in zona Champions. Inevitabile cominciare dalla lista degli assenti che mancano all’appello e che possono rimediare, per esempio, al curioso deficit registrato nelle tre sfide di cui sopra. E cioè il possesso palla inferiore ai rivali”.

LEGGI QUI ANCHE – L’EX REDS COMPONE IL GIOCATORE PERFETTO: “DEVE AVERE LA FINALIZZAZIONE DI ORIGI”

In questo senso, Ordine prosegue: “A Monza, specie durante la ripresa, la costante pressione della squadra di Palladino, in alcuni snodi, è risultata persino imbarazzante. In tema di recuperi quelli più urgenti e diciamo anche più attesi sono legati a Bennacer, uno dei pochi costruttori tra i centrocampisti. E in particolare a Maignan, anche se proprio nelle ultime apparizioni Tatarusanu ha recuperato credito e prestigio presso pubblico e critica. Poi quando sarà il tempo di Ibra allora Pioli avrà davvero a disposizione il meglio della rosa a disposizione, al netto del mercato estivo più recente che è sempre sotto osservazione e con un bilancio in terreno negativo”.

L’esperto giornalista, però, come detto parla anche di De Ketelaere: “Il secondo esponente di questa categoria (il primo Origi, ndr) è naturalmente CDK, al secolo Charles de Ketelaere, profilo di belga algido e anonimo. Pensate: si è mai sentito parlare del giovanotto fuori da Milanello per un post, una uscita serale, una sua dichiarazione? Naturalmente no. Sembra la conferma che il suo maggiore limite sia costituito soprattutto dal temperamento poco incline al torneo italiano, alle esigenze del Milan dove pure da Leao tutti gli hanno offerto quotidiana dose di fiducia incondizionata. Se persino Bakayoko, sparito dai radar di Milanello nei mesi passati, è riemerso all’improvviso vuol dire che c’è ancora tempo per lui. E anche per l’area tecnica che su di lui ha investito tutto il budget del mercato estivo”.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

ordine

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate