Nel suo editoriale per Il Giornale, Franco Ordine ha analizzato la vittoria del Milan a Verona ed esaltato il momento dei rossoneri

Vittoria mai in discussione quella del Milan di ieri a Verona, coi rossoneri che hanno messo d’accordo tutti per qualità della prestazione fornita. Nel suo editoriale per Il Giornale, Franco Ordine ha analizzato la vittoria del Milan a Verona ed esaltato il momento dei rossoneri, che dall’ultima sosta di novembre hanno perso solo 2 partite.

Il commento di Ordine dopo la vittoria di Verona

L’editoriale comincia tessendo le lodi dell’ultimo periodo rossonero: “È ufficialmente tornato il Milan, […] non a caso in coincidenza con il recupero quasi completo della rosa a disposizione del suo allenatore Stefano Pioli il quale ha messo in fila nelle ultime partite di campionato una striscia prodigiosa di 33 punti”. Il discorso continua poi sottolineando un aspetto fondamentale di questo filotto di risultati: “Così, approfittando del pari juventino, con il secondo posto confermato alle spalle dell’Inter, Pioli è riuscito a scavare 3 punti di distanza da Allegri dando una dimostrazione palese di godere di grande condizione fisica. Mai affiorata, nemmeno nella fase finale, la stanchezza giustificata dal recente viaggio a Praga”.

Infine, complimenti anche per chi, nell’ultimo periodo, era stato messo un po’ da parte: “Poi c’è da registrare un altro squillo di tromba, autore Chukwueze, il nigeriano rimasto un po’ ai margini in questi primi mesi di calcio italiano. […] Ieri a Verona una stoccata di quelle che fanno presagire il suo talento balistico e anche i margini di miglioramento”.