Giroud ex compagno di squadra di Regragui. Dove e quando?

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Olivier Giroud e Walid Regragui sono tra i protagonisti principali delle nazionali di Francia e Marocco che si sfideranno nella semifinale del Mondiale di Qatar 2022 e i due si conoscono molto bene in quanto hanno vestito la stessa maglia per pochissimo tempo.

L’attaccante della Francia aveva ventuno anni ed era agli albori della sua carriera da professionista mentre il c.t. del Marocco, invece si trovava nella fase finale del suo percorso agonistico da calciatore in cui ha militato quasi interamente in club transalpini a parte i due anni vissuti in spagna al Racing Santander.

 

 

LEGGI QUI SCARONI: “L’ABBIAMO RIVITALIZZATO. PER IL NUOVO ANNO…”

L’incontro da compagni di squadra risale a un breve periodo nel 2008 al Grenoble quando la squadra francese era una neopromossa in Ligue 1. Giroud dopo aver vissuto una seconda stagione (2006-2007) da 19 presenze e 2 gol in Ligue 2 era stato ceduto in prestito all’Istres in terza serie in cui aveva segnato 14 gol in 33 gare. Il 9 della Francia era poi tornato nella regione Rodano-Alpi nel ritiro pre-stagionale a Vittel. Il centrocampista Regragui era arrivato al Grenoble nell’estate 2007 e ha avuto due annate in cui ha collezionato 39 presenze.

Giroud e Regragui hanno giocato insieme per un breve periodo, precisamente meno di 45 minuti in un amichevole di pre-campionato a Raon-l’Etape contro lo Strasburgo. L’attaccante venne ceduto qualche giorno dopo in seconda serie al Tours. L’attuale allenatore del Marocco ha proseguito con la sua seconda stagione al Grenoble.

Mecha Bazdarevic era l’allenatore di quel Grenoble. L’ex tecnico ha ricordato al giornale sportivo francese l’Equipe la breve convivenza tra i due: “Eravamo appena saliti, avevamo pochi mezzi finanziari e provavamo molti giocatori. Olivier ha fatto un buon ritiro con noi, aveva anche segnato un gol in amichevole ma il Tours gli offriva più prospettive in Ligue 2”.

Il  Tours è stata la squadra dove Giroud si è fatto conoscere al pubblico francese vincendo la classifica capocannoniere del secondo campionato francese (21 gol) prima dell’approdo al Montpellier, club con il quale ha fatto la sua prima esperienza in Ligue 1 nel 2010-2011 e vinto il titolo 2011-2012 da miglior marcatore insieme a Nene del PSG facendosi apprezzare dal pubblico internazionale.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate