Milan, Giroud di testa è quasi inarrivabile: la classifica dei gol sorride al francese

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Giroud con il Milan tra i migliori in Europa nella specialità della casa, c’è il precedente che fa sperare i tifosi

Olivier Giroud ha nel colpo di testa, la sua caratteristica principale e non lo si è scoperto certamente nella serata di MilanSlavia Praga. L’attaccante francese, però in questa stagione è quasi il migliore nella specialità. Meglio di lui soltanto un big da “Scarpa D’Oro” del calcio europeo. Il numero 9 rossonero ha aperto le marcature della serata di San Siro al 34′ del primo tempo. Poi c’è un precedente che fa ben sperare i tifosi rossoneri.

Giroud “testa d’oro” per il Milan

Olivier Giroud “testa d’oro” lo ha soprannominato nell’edizione odierna La Gazzetta dello Sport. Il dato svelato mostra come il classe 1986 in questa stagione abbia segnato tra tutte le competizioni ben 7 gol tramite colpi di testa, la metà del totale da lui messo a segno. I precedenti gol di testa hanno beffato il Napoli due volte, il PSG a San Siro, l’Atalanta, la Roma e il Frosinone. Meglio di lui in Europa in questa stagione solo colui che sta dominando la classifica della Scarpa D’Oro: Harry Kane. L’inglese del Bayern è andato in gol ben 8 volte con questa specialità. Giroud con il gol nel Milan ha raggiunto Joselu del Real Madrid, che era fermo a quota 7.

Gol allo Slavia come nel 2019

Inoltre, per Olivier Giroud la serata di ieri è stata una piacevole consuetudine, oltre alla rete di testa, è di nuovo andato in gol contro lo Slavia Praga. La rete arrivò anche nel quarto di finale di andata del 2018/2019 in Europa League vinto 4-3, punteggio simile al 4-2 di ieri, del suo Chelsea con i rivali cechi. A fine stagione il francese fu capocannoniere di quell’edizione della competizione e vincitore finale insieme ai blues nella notte di Baku nel derby contro l’Arsenal (in cui segnò l’ultimo gol in questo torneo, prima di della serata di ieri).

Ultime news

Notizie correlate